Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

mercoledì 15 aprile 2015

WURPLESS. UN BEL TRIO, UNA GRANDE COMICITA'

Wurpless non è un inglesismo, ma è la traduzione di una frase del dialetto tarantino che sta a indicare il polpo lesso ("wurp" polpo e "less" lesso), cioè la cottura in acqua bollente del mollusco, conosciuto con il nome di polpo (octopus vulgaris). E' con questo nome che Angelo Spinelli, Salvo Stano e Michi Fiorentino da anni cavalcano l'onda dello spettacolo comico in Puglia e non solo. Il gruppo si e' costituito a Taranto negli anni '90, la coppia era formata da Angelo e Salvatore, un duo inizialmente. Insieme prendono parte a diversi festival e spettacoli di cabaret e, dopo una lunga gavetta, debuttano nel 1996 a teatro con una propria commedia scritta in due atti e intitolata: “Lui, lei e lo sciupafemmine”.
Nel 1997 un altro successo a teatro con una new commedy dal titolo: “L’amore è cieco da un occhio” che fu rappresentata per la prima volta nel grande auditorium “Ignazio Castrogiovanni" della Marina Militare a Taranto. Nel 1998 fondano il gruppo di animazione “Los Sombreros”. L’amore per il teatro,
l’esperienza maturata nel cabaret e nell’animazione dei villaggi turistici, si sono trasformati poi in un progetto ambizioso: “Il Wurpless Show” che li ha portati a collaborare con diversi artisti del mondo dello spettacolo. In uno di questi spettacoli incontrano il musicista e scrittore Michele Fiorentino (Michi) che invitano successivamente a partecipare a degli sketch con loro. Con Michi, Angelo e Salvo scriveranno tre altri spettacoli teatrali: "Risate Assicurate" (2012), "Mamma che cubo!" (2013) e "Tutti a Bordo" (2014) che sarà rappresentato per la prima volta sulla Portarei Cavour della Marina Militare italiana. Attualmente sono protagonisti a Bari, presso il Komik Circus Tatì di Boccasile & Maretti. "Siamo molto felici di essere approdati al Tatì di Bari quello che un tempo era il teatro-cabaret “La Dolce Vita” fondato da Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo (Toti e Tata n.d.r.), meta obbligata dei migliori comici del panorama nazionale. Abbiamo coronato un sogno durato 20 anni", queste le parole di Salvo Wurpless. Il cartellone degli eventi programmato ad inizio anno dal duo comico Max Boccasile e Carlo Maretti, insieme all’autore Marcello Introna, ha visto la partecipazione di big dello spettacolo: Gene Gnocchi, Pippo Franco, Francesco Paolantoni, Claudio Lauretta, Dado, Rocco Barbaro e Pino Campagna. Un pubblico numeroso sta accompagnando ogni singolo evento, segno questo di un forte desiderio di ritornare agli splendori di un tempo quando, negli anni 80-90, personaggi come Renzo Arbore, Lino Banfi, Gianni Ciardo, Totì e Tata animavano le notti baresi con spettacoli di varietà e cabaret. I Wurpless si sono esibiti nel corso dell’appuntamento con il bravissimo Pino Campagna e gli stessi Boccasile & Maretti, proponendo due gag esilaranti molto apprezzate dal pubblico e allietando i presenti con intermezzi musicali live del trombettista del gruppo: Miki Fiorentino. Al termine della serata i vari ringraziamenti: "Vogliamo ringraziare Boccasile, Maretti, l’autore Marcello Introna e Alessandra Lofino – ha detto Angelo Wurpless - che hanno creduto in noi dandoci quest’opportunità." Il cartellone del Komik Circus Tatì ha in scaletta ancora due appuntamenti: il 17 Aprile Max Pisu e il 24 aprile, a conclusione della stagione comico-teatrale, il duo Max Boccasile e Carlo Maretti in Boccasile & Maretti Show. 
MASSIMILIANO RASO

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv