Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

venerdì 31 luglio 2015

AL VIA IL CARTELLONE "R...ESTATE A LEPORANO"


“R…estate a Leporano”: è questo l’invito che arriva dalla locale amministrazione comunale e da cui prende il nome il cartellone di eventi estivi, illustrato nel corso di una conferenza stampa che si è svolta al Castello Muscettola di Leporano alla presenza del sindaco Angelo D’Abramo, del suo vice Iolanda Lotta (che ricopre anche il suolo di assessore al Turismo e Spettacolo), del delegato alla cultura Francesco Fusco e delle tante associazioni del posto. “Siamo convinti che Leporano abbia molto da offrire- ha sottolineato il sindaco D’Abramo- e che, in questa stagione estiva, possa essere meta appetibile per turisti, così come residenti e visitatori dai comuni limitrofi. Dal mare all’entroterra: le occasioni di svago possono essere molteplici”. “Il nostro calendario- ha poi spiegato il vicesindaco Lotta- è stato possibile grazie all’impegno del Comune e delle tante realtà che operano sul territorio. Noi, come amministrazione che si è insediata da poco, stiamo cercando di valorizzare queste risorse”. “La rassegna- ha detto poi il delegato Fusco- è giunta alla sua XVIII edizione e mette insieme musica, tradizione, teatro e sport con l’idea di andare anche oltre la stagione estiva”. Ecco allora i dettagli di un cartellone che, fino a settembre, offrirà quasi ogni sera interessanti occasioni di intrattenimento, quasi tutte ad ingesso gratuito.
Sabato 1 agosto alle 19.30 in piazza Immacolata raduno di auto e moto d’epoca a cura del club Lampeggianti blu e, alle 21 in via Margherita, l’attesissima “Sagra della salsiccia”, organizzata dall’associazione culturale Il Castello. Giorno 2 alle 19 lo stadio ospita la finale del torneo di calcio Sant’Emidio; il 3 in piazza Immacolata alle 21 arrivano “I Camaleonti”, storico gruppo che proporrà un imperdibile concerto su iniziativa del Comitato Sant’Emidio, mentre i festeggiamenti patronali proseguiranno anche il 4 e 5. Dal 7 al 9 nel Castello Muscettola e in piazza Immacolata le suggestioni di “Vivi il Medioevo”. Sempre il 7 e l’8, dalle 16.30, il Parco Archeologico di Saturo diventa location di “Koinè Mediterranea World Music&Touring Fest”, a cura di Polisviluppo e Reco Reco Hub. Si continua l’11 (ore 19, Castello) con “Note d’estate, musicando nel cinema, Tarrega classical orchestra” a cura dell’associazione musicale Arcadia, il 12 con il rientro di Sant’Emidio, il 16 nell’area mercatale con la Festa della Madonna delle Grazie e la Sagra dell’Orecchietta. Il 19 (ore 21) al Castello la Pro Loco organizza “Happy Steamdead Mister King”, il 20 di scena l’evento “Donna dei due Mari” (piazza Immacolata, ASD New Ballet), il 21 (ore 20, nel castello) è in programma la mostra d’arte sulla civiltà contadina che prevede anche un omaggio a Rocco Scotellaro dal libro di Ferdinando Dubla e la chitarra classica di Paolo Zaccaria. Nello stesso giorno, “Leporano borgo” con musica tra i vicoli, il 22 agosto protagonisti i sapori tipici con la “Sagra della Melanzana” e il 23 (ore 21, piazza Immacolata) la “Sagra della bombetta & Pizzica”. Il 26 in piazzetta Madonna delle Grazie “One Shot live contest, parte 2”, il 28 “Note d’estate, la magia delle sei corde”. E ancora: giorno 29 alle 21 arriva il teatro dell’associazione Affinità Elettive con “Tata, tata zi Cuncetta sa ta nzurà”, il 30 l’associazione Amici del Vernacolo presenta “La lenga no teni ossi ma li spezza”e il 31 l’associazione Noi con Voi lo spettacolo “Photoshock”.
Gli appuntamenti proseguono anche a settembre: giorno 4 alle 21 al Castello la Pro Loco organizza il celebre “Satyrion per l’archeologia”, il 6 “Tenco e tempo di Tango”, il 12 l’Associazione I Cavalieri de li Terre Tarentine (al costo simbolico di 4 euro) propone al Parco Archeologico la rievocazione storica della battaglia tra Normanni e Bizantini. Lo stesso giorno, alle 14.30, la spiaggia di Saturo è protagonista della finale di triathlon su iniziativa dell’associazione sportiva Meridiana, il 13 al Castello “Ciak, si suona”, il 20, infine,  l’intrattenimento musicale “Da Rossini a Ellington”. 

martedì 28 luglio 2015

LA FOGNA SCARICA A MARE. IL COMUNE DI LEPORANO NON INTERVIENE

Video denuncia comparso sulla pagina Facebook "DIFENDIAMO MARINA DI LEPORANO.

Vuoi raccontare una notizia? Sei stato testimone di un fatto di cronaca? Vuoi inviare il tuo video-denuncia?
Invialo a:  tarasproduzioni@libero.it
TARAStv... Chi la fa , sei tu !!

domenica 26 luglio 2015

"FESTA PRO ANT A MONTEIASI" LE FOTO DELLA 3° SERATA

CLICCA SULLA FOTO ED ACCEDI ALLA FOTOGALLERY DI CIRO BUCCI

"FESTA PRO ANT A MONTEIASI" LE FOTO DELLA 2° SERATA

CLICCA SULLA FOTO ED ACCEDI ALLA FOTOGALLERY DI CIRO BUCCI

"FESTA PRO ANT A MONTEIASI" LE FOTO DELLA PRIMA SERATA

CLICCA SULLA FOTO ED ACCEDI ALLA FOTOGALLERY DI CIRO BUCCI

sabato 25 luglio 2015

"MILLEMANI MONTEIASI" DAL 26 LUGLIO AL 2 AGOSTO PER VIVERE IL PAESE


martedì 21 luglio 2015

"L'ISOLA CHE VOGLIAMO" TUTTO PRONTO PER L'EDIZIONE 2015


La città vecchia diventi un luogo di radici e non solo un fenomeno di passaggio.
Su questa premessa la formula di eventi e spettacoli en plein air dell’Isola che Vogliamo quest’anno cambia registro, sviluppando nelle cinque giornate di programmazione previste per l’edizione 2015,  una completa full immersion nella storia dell’isola fatta di “Mare, pietre e persone”.
Cinque giorni (2, 5, 7, 9 e 12 agosto) destinati ad aprire scrigni di arte, cultura, storia e testimonianza umana che rendono la città vecchia di Taranto un unicum irripetibile nel macro-cosmo del Mediterraneo.
Abbiamo lasciato lo spettacolo, il divertimento e la gioia di passare una serata sotto le stelle – spiega Fabrizio Iurlano, direttore artistico della rassegna – ma ci abbiamo aggiunto il sapore della scoperta, la meraviglia e il gusto di una esplorazione nei meandri della nostra identità perduta.
Cinque i temi destinati a caratterizzare le cinque giornate in calendario: il 2 agosto “Musici e Santi”, il 5 “Il Sacro”, il 7 agosto il “Fronte Mare”, domenica 9 agosto “La Cava” e mercoledì 12 agosto le “Radici Vibranti”.
Temi che mostrano tutta la potenza culturale di questo pezzo di Taranto, madre e padre di grandi scuole di pensiero (da Archita ad Aristosseno), di grandi storie umane tra vicoli e postierle, di grandi uomini e donne da Paisiello a Costa, da Fago ad Anna Fougez, passando per i Santi di questa terra, quelli nati qui come Sant’Egidio e quelli venerati tra fede e ritualità pagane di tarantolati danzanti “arret a Sant Paolo” – afferma Iurlano, che nella traccia artistica di quest’anno ha lavorato a quattro mani insieme ad un grande cultore della storia nostrana, l’attore e operatore culturale Giovanni Guarino.
Una mission che dopo “l’invasione civile” dell’isola degli anni passati quest’anno punta a sedimentare cultura, facendo riemergere dalla tradizione legata al mare, alle pietre e alle testimonianze umane di questa terra, un patrimonio di grande spendibilità dal punto di vista della fruizione turistica e culturale della città.
Una proposta altamente culturale a cui hanno già aderito istituzioni, artisti e movimenti di grande qualità e spessore e che tra gli altri registra, nella seconda giornata dedicata al Sacro, la presenza di Mariella Nava, nella doppia veste di ex allieva dell’istituto musicale Paisiello di Taranto e di interprete straordinaria del “Cantico delle Creature” di San Francesco.
Oggi la città vecchia dopo gli anni in cui era necessario sfondare il muro del pregiudizio e della paura nell’attraversarla ha bisogno di interventi più profondi e mirati perché quel patrimonio va innanzitutto conosciuto e compreso dai tarantini a cui gli eventi culturali devono poter consegnare una visione, una prospettiva differente utile per costruire un nuovo modello di sviluppo della città – sottolinea Santacroce, Presidente dell’ Associazione Terra.
L’iniziativa, proprio per tale ragione, gode del sostegno dell’Amministrazione Comunale di Taranto e del placet del Sindaco di Taranto e dell’Assessore alle Attività Produttive Gionatan Scasciamacchia, artefice del nuovo ruolo di protagonista rivestito dal Comune di Taranto, coo-organizzatore dell’edizione 2015.
“L’ edizione 2015 dell’ Isola che Vogliamo rappresenta uno dei momenti più intensi dell’ attività e dell’ impegno profuso in campo culturale da parte di questa Amministrazione nei confronti della Città Vecchia. La strada per il risanamento del centro storico è ancora irta e lunga, ma la strada intrapresa nella riscoperta e valorizzazione delle radici del centro storico messa in campo da questa amministrazione e dall’ associazione Terra,rappresenta uno straordinario e positivo segnale in questo senso” afferma l’ assessore Gionatan Scasciamacchia.
Come per l’edizioni precedenti L’Isola che vogliamo 2015 proporrà anche la riscoperta della tradizione gastronomica legata alla cucina tarantina promuovendo grazie al sostegno dell’Assessorato alle Risorse Agroalimentare della Regione Puglia, dei luoghi del Gusto dove poter cenare con tipiche pietanze della tradizione o gustare le specialità di crudo e cucina marinara.
L’Isola che vogliamo gode, inoltre, del patrocinio morale della Curia Arcivescovile di Taranto e del sostegno e incoraggiamento dell’Arcivescovo S.E. Mons. Filippo Santoro.

"FESTA PRO ANT A MONTEIASI" SOLO E IN ESCLUSIVA SU TARAStv


Promo della terza serata trascorsa con gli amici dell'INTER CLUB CAMBIASSO di Monteiasi alla FESTA PRO ANT.
Pino Pittaccio ha intervistato per voi il disponibilissimo Paolo Ruffini, presentatore del famoso programma COLORADO.
Tutto questo lo potrete vedere prossimamente solo e in esclusiva su TARAStv.

lunedì 20 luglio 2015

"FESTA PRO ANT A MONTEIASI" SOLO E IN ESCLUSIVA SU TARAStv


Promo della seconda serata trascorsa con gli amici dell'INTER CLUB CAMBIASSO di Monteiasi alla FESTA PRO ANT.
Vincenzo Marano' ha intervistato per voi la simpaticissima Emanuela Aureli , bravissima imitatrice di TALE E QUALE SHOW.
Tutto questo lo potrete vedere prossimamente solo e in esclusiva su TARAStv.

VIA ALEARDO. LA STRADA DI LAMA E SAN VITO SOMMERSA DAI RIFIUTI


Perennemente nel degrado via Aleardo.
 Lo afferma Nicola Spinelli presidente del Circolo Taranto- la strada del depuratore Gennarini,  molto trafficata d’estate che permette di raggiungere le località balneari di Lama e San Vito,
La strada è invasa dai rifiuti di ogni genere in quantità industriale, molti dei quali lasciati dagli “scaricatori abusivi” che non riescono a essere fermati da chi di dovere.

Negli anni precedenti è stata installata la segnaletica che vieta l’abbandono e deposito


di rifiuti in un area sottoposta a controllo sorvegliato, ma la situazione è peggiorata.
Purtroppo ogni anno sono costretto a segnalare la stessa problematica, a questo punto sarebbe auspicabile un controllo più frequente della zona per evitare scene che danneggiano l’intera città e la salute pubblica dei cittadini.

domenica 19 luglio 2015

"FESTA PRO ANT A MONTEIASI" SOLO E IN ESCLUSIVA SU TARAStv

Promo della prima serata trascorsa con gli amici dell'INTER CLUB CAMBIASSO di Monteiasi alla FESTA PRO ANT.
Pino Pittaccio ha intervistato per voi i bravissimi TERRAROSS , suonatori e menestrelli della Bassa Murgia, ed il simpaticissimo Gianni Ciardo.
Tutto questo lo potrete vedere prossimamente solo e in esclusiva su TARAStv.

giovedì 16 luglio 2015

ILVA DI TARANTO, NULLA E' CAMBIATO...


VIDEO DI FABIO MATACCHIERA

mercoledì 15 luglio 2015

"FESTA PRO ANT DI MONTEIASI" RINNOVATA LA FIDUCIA, ANCHE QUEST'ANNO TARAStv MEDIAPARTNER


Ed eccoci di nuovo qui.
Anche quest'anno le telecamere della nostra WebTV saranno presenti in esclusiva nell' Estate Monteiasina.

Per il secondo anno siamo Mediapartner della Festa Pro Ant, organizzata dall'Inter Club Cambiasso di Monteiasi, che si svolgera' alla Zona Falo'.

Ad intervistare i personaggi e i protagonisti nelle serate del 17, 18 e 19 Luglio, ci sara' il simpaticissimo Pino Pittaccio, colonna portante della TARASproduzioni, conduttore di programmi che hanno spopolato quest'inverno all'interno del nostro Palinsesto.

Quindi, non ci resta che invitarvi a Monteiasi per divertirvi insieme a noi.

ECCO IL PROGRAMMA DELLE SERATE


6^ FESTA PRO-ANT 2015 - 17/18/19 LUGLIO 2015 
c/o P.zza Papa Giovanni XXIII, MONTEIASI (TA) 
VENERDI' 17 LUGLIO 2015 - “SAGRA DEGLI ANTICHI SAPORI” animata da suonatori e menestrelli della bassa murgia “TERRAROSS &; GIANNI CIARDO” 
SABATO 18 LUGLIO 2015 - Spettacolo di cabaret con EMANUELA AURELI 
DOMENICA 19 LUGLIO 2015 - "PAOLO RUFFINI SHOW”
L'EDIZIONE 2014 PRESENTATA DA MASSIMILIANO RASO

"VINO E' MUSICA" LO STREET FOOD SI TINGE DI ROSA


Le chef Anna Maria Di Gregorio, Francesca Maselli e Loredana Ballo presenteranno il loro cibo di strada “made in Puglia”.


Il bello del mangiare fast ma con tutta la qualità slow del Made in Puglia. A Vino è Musica, in programma i prossimi 30 e31 luglio a Grottaglie, saranno le donne chef le protagoniste di questa parte del carnet di appuntamenti. Perché insieme ai percorsi enogastronomici, ai laboratori del gusto sulle suggestive terrazze dell’antico quartiere delle ceramiche, e agli itinerari musicali e artistici, alla fruizione dell’evento viene offerta ormai da due anni la versione “street food” della tipica cucina pugliese.
Nel tragitto che conduce infatti alle 40 cantine partecipanti e alle relative 150 etichette di vino in degustazione, provenienti da tutta la Puglia (dalla Daunia al Salento), i visitatori, infatti, potranno riaccendere i sensori del gusto su quella parte di Puglia che ha saputo conservare sapore e biodiversità.
Un parterre de roi con le donne chef a fare da regine.

Anna Maria Di Gregorio, chef del famoso “FalsoPepe” di Massafra proporrà al visitatore una fantasiosa purea di fave al sapore di mare accompagnata da friggitelli pugliesi. Un mix perfetto per la terra che meglio di altre riesce a coniugare il mare e la terra e i suoi migliori ingredienti ittici e agricoli.
Entra in scena il menù della tradizione contadina nella creatività in versione street-food della chef-pittrice Loredana Ballo, del “Macchiaviva Bistrot” di Grottaglie. A lei è affidata la realizzazione della tradizionale michetta pugliese con hamburger di patate e zucchine “alla puviredda”.


A recuperare una coltura antica, tipica della Puglia, e solo recentemente rivalutata ci sarà invece Francesca Masellidella “Federazione Italiana Professional personal Chef”. Nella sua postazione sarà possibile degustare infatti la saporita e originale focaccia con farina di canapa, farcita con zucchine, capocollo di Martina Franca e morbida ricotta vaccina.
Non mancheranno le famose pucce e i gustosi panzerotti pugliesi proposti dal vice presidente dell’Associazione Pizzaioli Professionisti, Vito Rossini. E ancora, le tipiche friselle de La Panetteria di Sandra Fumarola con pomodorini locali.
 Per i non vegetariani vale la pena una puntatina alla postazione dedicata alla famosa “bombetta” (involtini di capocollo di maiale farciti con pezzi di carne di manzo, prosciutto e formaggio), regina pugliese della “griglia”, della storica macelleria di Mimmo Cervellera e, la genuina frutta dell’Azienda Agricola Ciro Nigro.
Nei laboratori dedicati al vino in programma sulle terrazze, il menù sarà l’esaltazione della pugliesità e servirà a rafforzare i cromatismi e le sfumature del vino in  degustazione. Le  eccellenze della Puglia destinate all’assaggio saranno: il capocollo di Martina Franca del Salumificio Santoro, il formaggio “Don Carlo” e Olio evo prodotti nella storica Masseria del Duca, il Pallone di Gravina del Caseificio Artigianale dei Fratelli De Rosa e il caciocavallo invecchiato dieci mesidel Caseificio Contento.
 Per gli appassionati di birra, Vino è Musica concede una eccezione e deroga alla regola del “solo vino” portando in degustazione la produzione dei pionieri della birra artigianale made in Puglia: il Birrificio Svevo. 
Vino, cibo, arte e musica.
Il 30 e il 31 luglio: Il Bello e il Buono della Puglia nelle due magiche notti di Vino è Musica.
  
Su Twitter: @VinoeMusica

MOTTOLA. LA TERZA EDIZIONE DI "SAPORI IN COLLINA"


Tre giorni per scoprire storia, tradizioni, natura, musica e gusto della Terra delle Gravine. Arriva la terza edizione di “Sapori in Collina: ambiente, agricoltura, turismo”, in programma a Mottola dal 17 al 19 luglio, con visite guidate, escursioni, dibattiti, spettacoli e degustazioni di prodotti tipici. La manifestazione spicca per il suo carattere multisensoriale, soddisfando appieno i cinque sensi. La vista, con le proiezioni cinematografiche, il gusto e l’olfatto con i sapori tipici della Murgia, l’udito con l’intrattenimento musicale, il tatto, grazie alla possibilità di fare esperienza diretta in masseria.
“Abbiamo immaginato un’esperienza a 360 gradi- è il commento in conferenza stampa dell’assessore al Turismo e Ambiente Arcangelo Montanaro- con l’intento di far vivere il nostro territorio da un punto di vista enogastronomico, artistico e naturalistico. Per i più curiosi sarà possibile partecipare ad escursioni e percorsi nelle chiese rupestri, accompagnati da guide turistiche specializzate, per gli appassionati di cinema abbiamo previsto la proiezione di cortometraggi e dibattiti con esperti del settore. Infine, per tutti gli amanti del buon cibo, sarà possibile passeggiare nel centro storico gustando i piatti locali. A fare da collante tra i vari stand allestiti tra i vicoli del centro storico, l’esibizione di gruppi musicali che renderanno ancora più piacevole questo weekend estivo”.
La manifestazione è organizzata dal locale Ufficio di Informazione e Accoglienza Turistica gestito dall’associazione Terre Nostre che, insieme all’associazione Mediaterre e in collaborazione con CEA, Vento di Terra e I Portulani, ha messo in campo l’iniziativa, che ha inoltre il supporto di Comune e GAL Luoghi del Mito e il patrocinio di Touring Club e Puglia Promozione. Tutti gli eventi, ad ingresso gratuito, sono stati finanziati dal GAL Luoghi del Mito (Fondo Feasr, Misura 331 Azione 2 Informazione - Psl Luoghi del Mito).
“Mission è la promozione del territorio - ha spiegato la responsabile del locale IAT, Carmela D’Auria, direttore artistico dell’evento- partendo anche dalla recente ribalta internazionale di questo angolo di Puglia con il film Il Racconto dei Racconti di Matteo Garrone. Il programma mette insieme cultura e gastronomia, con uno sguardo attento al rispetto dell’ambiente, come dimostra la scelta della certificazione volontaria Ecofesta Puglia. La nostra iniziativa sarà ecocompatibile, con la riduzione e differenziazione dei rifiuti, compensazione delle emissioni di CO2, informazione e sensibilizzazione ambientale”.
Si comincia venerdì 17 alle 20 nel parco secolare di Casa Isabella (sponsor della manifestazione) con la proiezione del cortometraggio “Effetto Pasolini” del regista e attore Raffaele Zanframundo e la tavola rotonda allargata allo stesso Zanframundo, a Paride Leporace, direttore Lucana Film Commission e a Leo Palmisano, docente di Sociologia urbana al Politecnico di Bari, con i saluti istituzionali del sindaco di Mottola Luigi Pinto, dell’assessore al Turismo Arcangelo Montanaro e, per il GAL Luoghi del Mito, di Luca Lazzaro di Confagricoltura. Modera Giovanni Colonna, console Touring Club. Accompagnamento musicale di Fabio Donvito e Giuseppe Difonzo.
Il 18 alle 10 (ufficio IAT, prenotazione obbligatoria, ticket 3 euro) escursione naturalistica nel bosco di Sant’Antuono e la visita guidata della masseria Sant’Angelo di Piccoli con gli allevamenti del cavallo murgese e della mucca podolica. Alle 19 nel centro storico (prenotazione obbligatoria, ingresso gratuito) visite guidate nell’ambito di Puglia Open Days. Alle 21 va in scena “Il percorso dei sapori: enogastronomia, arte, musica e teatro nel centro storico” (ingresso gratuito) con degustazioni e spettacoli alternati a momenti di sensibilizzazione sulla sostenibilità ambientale. Sarà un tripudio del gusto tra carne al fornello, focacce, primi piatti, prodotti caseari (ticket 3 euro, vino e birra artigianale da 1.50 a 3 euro). Ad accompagnare il tutto, musica dal vivo nelle varie postazioni allestite tra i vicoli con le note di Anonima Folk e Go Man, e presentazione del libro “Flusso di incoscienza” di Angelo Mansueto con accompagnamento musicale degli Heidi for President.
Infine, domenica 19, alle 10 e alle 17 (ufficio IAT, prenotazione obbligatoria, ticket 3 euro) escursione nelle chiese rupestri di San Nicola e Santa Margherita. Info: 099.8867640, facebook.com/IatMottola.

"OLTRE LE NUBI" UNA STORIA VERA. ECCO IL TRAILER


“Oltre le nubi”: una storia vera nella città delle ciminiere.
La storia, ambientata a Taranto, offre uno spaccato di realtà quotidiano vissuto dalla gente della “Terra dei due mari” che si divide tra diritto alla salute e lavoro. Un conflitto, ormai noto, che si ripercuote nella vita dei protagonisti, Fabio, noto ambientalista della città, che lotta con tutte le sue forze pur di sensibilizzare la collettività verso una nuova coscienza ambientale. La sua opera sul territorio mira a smuovere le masse e le classi politiche, da tempo ormai intorpidite da giri di corruzione o, nel migliore dei casi, rassegnate ad una dolosa inerzia. Il suo obiettivo è quello di rendere noti tutti gli effetti nocivi degli agenti inquinanti provocati dai fumi dell’area industriale del posto che, seppure fonte di occupazione per migliaia di cittadini, è causa accertata di malattie e decessi. Lo fa, raccogliendo materiale utile alle indagini e analisi degli enti competenti. Come quando, insieme a due sue amiche, Annarita e Martina, si reca nottetempo nelle zone a ridosso dell’area industriale, per catturare, attraverso foto e video, immagini di fumi neri, colpevoli del disastro ambientale in atto nella sua città.
Martina, giovane fanciulla che Fabio conosce fin da quando era piccina, si ammala di cancro ai polmoni.
Tra i due esiste un rapporto di intesa e complicità, ma anche di forte determinazione nel voler superare ogni tipo di ostacolo, Combatteranno finché una nuova alba, fatta di luce e di speranza, si vedrà all’orizzonte. Oltre le nubi.

domenica 12 luglio 2015

"CONCORSO INTERNAZIONALE DELLA CHITARRA" ECCO I FINALISTI


Annunciati i finalisti del Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale per Chitarra che, domenica 12 luglio, si contenderanno i premi messi in palio per questa XXI edizione. Si tratta di Johansen Niklas (classe 1989, nato in Danimarca, vive in Germania), Flavio Nati (classe 1990, Roma, Italia), Carlo Fierens (classe 1986, Cairo Montenotte, Italia) e  Domenico Savio Mottola (classe 1993, Gragnano, Italia). In palio 4500 euro in totale. Nello specifico, al primo classificato andranno 3000 euro (di cui 1500 finanziati dal Comune di Mottola e 1500 dal Lions Club Massafra- Mottola Le Cripte) e un contratto discografico con la dotGuitar WebLabel per la distribuzione di un cd per chitarra sui maggiori canali mondiali di distribuzione digitale. Al secondo classificato andranno 1000 euro e al terzo 500 euro: di questi riconoscimenti si farà sempre carico la locale amministrazione comunale. La serata inizierà alle 19 nell’Auditorium Manzoni con il concerto dei finalisti. Si consiglia di arrivare Mottola in anticipo, dal momento che alle 19 sarà bloccato l’accesso all’ingresso della cittadina a causa della Gara Strapanoramica.
A decretare i vincitori sarà una giuria di altissimo livello, con presidente il Maestro Leo Brouwer (Cuba), e composta da Eduardo Isaac, Augustin Wiedemann, Christian Lavernier, Piero Viti, Lucio Matarazzo e Michele Libraro, direttore artistico del Festival Internazionale della Chitarra.  Tantissimi i partecipanti di questa edizione 2015 arrivati da tutta Italia, ma anche da Danimarca, Russia, Messico, Cile, Polonia, Lituania e Olanda. Nel corso della serata conclusiva del Festival, prevista anche la premiazione del XXI Concorso Internazionale Giovani Chitarristi (in palio chitarra Salvador Cortez, offerta da Casa Musicale Cassano di Ginosa).
Ma domenica sarà una giornata speciale per la manifestazione, dal momento che alle 11 è prevista una trasferta a Matera, con il concerto dell’Orchestra giovanile di chitarre “Chitarreinsieme” diretta da Lucia Pizzutel. L’evento punta a stabilire un legame tra le due cittadine: Mottola, Capitale internazionale della chitarra da 23 anni e Matera, Capitale Europea della Cultura 2019. L’appuntamento è organizzato in collaborazione con Culturée Chitarristiche VI Edizione. Suggestiva la location scelta, piazza Vittorio Veneto, tra gli scavi ipogei. Info: www.mottolafestival.com e 346 2264572.

"IL LABORATORIO DI MIMMO FORNARO"; ANCORA SUCCESSI. I RINGRAZIAMENTI DI MIMMO FORNARO

Ancora una volta la Compagnia ill Laboratorio di Mimmo Fornaro ringrazia il pubblico numeroso e entusiasta che Giovedi' sera al camping Santomaj ha contribuito alla realizzazione dello spettacolo "La vera storia di Taranto... Salvo digressioni!!!" Una serata magica all'insegna del divertimento dove pubblico e attori hanno condiviso palco, risate e storia della nostra città. Una serata che io e Mario Azad Donatiello non dimenticheremo. Un grazie inoltre all'organizzazione nella persona dell'amico Pino Pittaccio che di comune accordo con me ha voluto dedicare lo spettacolo ad Enzo Barisciano: compianto attore-amico-fratello che da 10 anni è volato per cieli migliori. Gli attori possono scordare le battute e rimanere tali oltre che brave persone. Chi dimentica gli amici può essere attore... Ma non è di certo una brava persona.
 MIMMO FORNARO

PER GUARDARE LA FOTOGALLERY DI ALESSANDRA FORNARO CLICCA SULLA FOTO 

giovedì 9 luglio 2015

"TROFEO TUTTOSPORTTARANTO" LA 7° EDIZIONE

Grande serata di sport e solidarietà al "Dribbling": Michele Cazzarò ha dato il calcio d'inizio ad una manifestazione durante la quale sono stati racconti anche fondi per l'Aism Taranto.

Una notte magica, una notte di sport e solidarietà. Si è disputata ieri sera, presso il centro sportivo Dribbling di Lama, l'edizione numero sette del trofeo Tutto Sport Taranto. L'evento sportivo, partito alle ore 20,15, è stato anticipato dalla conferenza stampa di presentazione che ha visto protagonista la sezione di Taranto dell'Aism, nelle persone della presidente Un momento della conferenza stampaClaudia De Rosa e della referente comunicazione Giuseppina Lo Scalzo, che al tavolo con Matteo Schinaia e Stefano Zizzi, rispettivamente direttore responsabile ed editore di TarantoEventi.it, media partner della kermesse, hanno spiegato le attività dell'associazione e come è nato il connubio con il portale di "sole buone notizie". Durante la serata, anche una raccolta fondi.


A dare il calcio d'inizio dell'evento sportivo, il tecnico tarantino Michele Cazzarò che ha sposato da subito il progetto dell'organizzatore Fabio Ancona, la cui professionalità ha portato a partecipare al Michele Cazzarò con Giusy Lo Scalzotorneo i migliori giovani del territorio, osservati da importanti tecnici come Salvatore Delvecchio ed Enzo Murianni e da dirigenti affermati come Sergio Mezzina e Piergiuseppe Sapio. Il tutto, davanti a migliaia di spettatori entusiasti, che hanno potuto anche ammirare la correttezza dei contendenti. La manifestazione, conclusasi alle 3,30 con una ricca premiazione, ha visto trionfare gli Ultracep, che in finale hanno avuto la meglio su Parrucchiere Fascino Femminile dopo un'interminabile lotteria di calci di rigore. Terzo posto per il Città di Taranto di mister Vito Liotino.

II TROFEO TUTTO SPORT TARANTO

1° POSTO: ULTRACEP

2° POSTO: PARRUCCHIERE FASCINO FEMMINILE

3° POSTO: CITTA' DI TARANTO

4° POSTO: DEPORTIVO LA CAROGNA

Miglior calciatore: Blè (Ultracep)

Capocannoniere: Maiorino (Ultracep) 10 reti

Miglior Portiere: Quitti (Ultracep)

IL NOSTRO SERVIZIO:


LA NOSTRA FOTOGALLERY: 

mercoledì 8 luglio 2015

"TROFEO TUTTOSPORTTARANTO" LA FOTOGALLERY

CLICCA SOTTO ED ACCEDI ALLE FOTO

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv