Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

martedì 6 maggio 2014

MATTEO SALVINI. "C'E' PREGIUDIZIO NEI NOSTRI CONFRONTI"

A causa dell’assembramento di operai e cittadini che inneggiavano slogan contro la Lega nord, è saltata la conferenza stampa del segretario federale, Matteo Salvini, davanti alle portinerie dell’Ilva.
L’europarlamentare, che già a Napoli oggi ha annullato un comizio, ha poi incontrato i giornalisti nell’area della rotonda del Lungomare di Taranto.

«Io – ha detto Salvini – ragiono con tutti quelli che vogliono ragionare, ma quelli che fan casino non mi interessano. Siccome siamo qua a proporre, e sono andato a Catania a incontrare i lavoratori del porto, a Lamezia Terme a incontrare gli imprenditori, è un peccato perdere tempo in polemiche con l'azienda o i manifestanti fuori».

«Noi vogliamo essere fuori dall’euro perchè così riparte l’economia dell’Italia al nord e soprattutto a sud e chiediamo in questo caso la collaborazione di pugliesi e salentini per andare nei loro comuni a firmare i referendum della Lega per cancellare la legge Fornero, che è una legge infame», ha spiegato Salvini, che ha tenuto una improvvisata conferenza stampa sulla rotonda del Lungomare dopo che una cinquantina di lavoratori e cittadini avevano contestato la Lega nord davanti all’Ilva, facendo saltare il programmato incontro dell’europarlamentare nell’area delle portinerie D dello stabilimento.
-->
«C'è ancora un pregiudizio in alcune zone del Meridione nei nostri confronti – ha aggiunto Salvini – perchè abbiamo fatto degli errori. Basta chiedere scusa, andare avanti e fondarsi sui progetti. L’emergenza in questo momento in tutta Italia, da Milano a Taranto, si chiama lavoro, occupazione. Noi come Lega dobbiamo far ripartire il lavoro a Milano e a Taranto. Un’altra Europa, senza euro, è l’unica cosa per far ripartire il lavoro». Per questo, ha spiegato il segretario della Lega nord, abbiamo «candidati in tutta Italia. Ci sono delle risposte incredibili anche da Roma, inaspettate e quindi magari è iniziato un nuovo corso sia per la Lega, che si spende in tutta Italia, che per i cittadini del sud, che spero possano usarci per loro convenienza».
FONTE: http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/homepage/ilva-leghista-salvini-contesto-sposta-luogo-no715928
-->

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv