Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

domenica 13 aprile 2014

PIANO AMBIENTALE DI TARANTO. SCANDALOSO RITARDO SULLA PUBBLICAZIONE

 ''Siamo arrivati quasi a meta' aprile e non c'e' notizia della pubblicazione del Piano nella Gazzetta Ufficiale. In altri casi, anche riguardanti l'Ilva di Taranto, la pubblicazione e, quindi, la vigenza dei provvedimenti adottati e' avvenuta in tempi brevissimi. In questo siamo arrivati a un mese e ancora non ce n'e' traccia. E' uno scandalo''. Lo sottolinea Legambiente Taranto, a proposito del Piano delle misure e delle attivita' di tutela ambientale e sanitaria per l'Ilva, approvato il 14 marzo dal Consiglio dei ministri, che fissa le azioni e i tempi necessari per garantire il rispetto delle prescrizioni di legge e dell'autorizzazione integrata ambientale rilasciata nel 2012.
-->
 Legambiente rileva che l'approvazione e' avvenuta ''a ben due settimane dal termine previsto del 28 febbraio introdotto dall'ultimo decreto sull'Ilva convertito in legge il 6 febbraio 2014'' e che il termine ''a sua volta risultava gia' prorogato, senza alcuna motivazione, di oltre tre mesi rispetto a quello originariamente previsto". "Senza Piano Ambientale non puo' esserci il Piano Industriale - sottolinea l'associazione - da cui, in concreto, dipende la possibilita' di porre mano alla piena attuazione dell'Aia, da un lato, e alle piu' volte annunciate modifiche del ciclo produttivo dall'altro con il ridimensionamento dell'area a caldo e l'utilizzo di altre tecnologie produttive, l'utilizzo del metano e del ferro preridotto, piu' rispettose per la salute e l'ambiente''.
FONTE: http://bari.repubblica.it/dettaglio-news/16:37/4486729
-->

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv