Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

domenica 2 marzo 2014

BONDI. LA PRODUZIONE DELL'ACCIAIO E' IN CALO

L’Ilva conferma le difficoltà: finanziarie, produttive, di celere adeguamento degli impianti alle prescrizioni dell’Aia, l’Autorizzazione integrata ambientale malgrado l’avvio di una serie di attività come la riduzione della giacenza media dei parchi minerali del 30 per cento (meno polveri stoccate, minori conseguenze, secondo la strategia aziendale, sul quartiere più vicino alla fabbrica, i Tamburi).A mettere nero su bianco lo stato dell’arte al 31 dicembre dello scorso anno è il commissario straordinario Enrico Bondi, nella relazione finale del 2013.
-->
La produzione di acciaio è scesa a 5 milioni e 700mila tonnellate, con una perdita secca di circa due milioni di tonnellate rispetto ai dati del 2012 e si confermano le difficoltà di mercato al punto che, nella già problematica situazione occupazionale di tutti gli stabilimenti Ilva in Italia, a Taranto si proseguirà ad applicare il contratto di solidarietà a oltre 3mila 600 lavoratori.

Bondi ha sottolineato «l’impatto di eventi straordinari esterni e di problemi tecnici» che hanno reso travagliata la gestione dello stabilimento. A picco anche i ricavi lordi pari a 3 milioni e 800mila euro, con una perdita del 30 per cento rispetto al 2012.

FONTE: http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/homepage/acciaio-ilva-di-taranto-in-un-anno-un-calo-di-2-mln-no698404

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv