Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

domenica 25 agosto 2013

COPPA ITALIA. TARANTO - REAL METAPONTINO 2-0

DI:  Matteo Schinaia


Ancora e Clemente affondano i lucani
Buona la prima ufficiale per il nuovo Taranto targato Maiuri. Prosperi e compagni vincono per 2-0 il Real Metapontino e passano il turno in Coppa Italia. Una rete per tempo per i tarantini è sufficiente a a piegare la resistenza di una squadra lucana, giunta allo Iacovone con l'intento di limitare i danni. Troppo guardingo l'atteggiamento dei biancazzurri di Logarzo che hanno incassato la prima rete di Ancora, al 18' del primo tempo, per una errata interpretazione della trappola del fuorigioco. Nella ripresa, invece, la prodezza di Clemente (al 6') in sostanza ha chiuso la contesa. Solo raramente i biancazzurri sono riusciti ad affacciarsi dalle parti del portiere Marani. Palese, almeno allo stato attuale, il divario tra le due squadre, costruite per obiettivi diversi: i pugliesi per un torneo di vertice, mentre la formazione metapontina per una tranquilla salvezza.
Cronaca. Il tecnico Maiuri, per il primo Taranto della stagione (in gare ufficiali), rispetta il clichè del precampionato modulando i suoi con il 4-4-2. Nelle fila rossoblu mancano per infortunio l'attaccante Molinari e il giovane Pasqualicchio, in attacco viene proposto il tandem Clemente-Ancora. Dall'altra parte i lucani di Logarzo si presentato schierati con il 3-5-2 (pronto a trasformarsi in 5-3-2 in fase di non posseso): in attacco Covelli affianca Pignatta. I primi minuti sono caratterizzati dalla supremazia territoriale dei lucani ma è il Taranto a creare il primo pericolo al 4': Ancora appoggia per il destro di Clemente che si spegne tra le braccia del portiere Di Gennaro. Al 18' i pugliesi passano in vantaggio: Carloto lancia Ancora, l'attaccante elude il fuorigioco della retroguardia avversaria freddando Di Gennaro in uscita. La reazione dei ragazzi di Logarzo tarda ad arrivare, anzi sono i padroni di casa (al 30') a sfiorare il raddoppio con Clemente: l'attaccante, in contropiede, penetra nelle maglie difensive avversarie e, giunto ai venti metri, scocca un destro violento che si stampa sul palo alla sinistra dell'immobile estremo ospite. Al 32', invece, la conclusione di Fonzino, dall'interno dell'area di rigore, finisce al lato. Il Real Metapontino si scuote e al 35' va vicino al pari: Manzillo dalla sinistra scodella in area per la puntuale spaccata di Covelli con la sfera che lambisce la base del palo. Al 39' nuova ripartenza dei pugliesi: il mancino di Mignogna dal limite termina al lato. E' l'ultima opportunità di una prima frazione tutto sommato gradevole. In apertura di ripresa il Taranto raddoppia grazie a una spettacolare rete di Clemente: l'azione si sviluppa sull'out di destra con Mignogna che appoggia a Carloto, lesto a metterla a centro-area, dove la punta in semirovesciata insacca nel sette. I biancazzurri accusano il colpo e rischiano di capitolare un minuto più tardi, stavolta la staffilata di Mignogna dal limite trova la risposta in angolo di Di Gennaro. Inizia la giradola delle sostituzioni. Mister Logarzo corre ai ripari al 12' effettuando un doppio cambio: Grittani e Di Senso avvicendano rispettivamente Cadaleta e Cordiscio. Malgrado il doppio vantaggio, i locali continuano a spingere: al 14' Mignogna batte un corner per la girata di testa di Prosperi con palla sull'esterno della rete. Prime sostituzioni per il Taranto: al 18' Clemente (applausi scroscianti per lui) cede il posto al neo acquisto Balistreri, mentre al 26' Fonzino lascia spazio a Pulci. Stesso minuto per il terzo cambio nelle file biancazzurre: Tourè sostituisce Ragno. Ultimo avvicendamento anche in casa tarantina: al 33' Riccio avvicenda Miale. Con il trascorrere dei minuti, complice il caldo, calano i ritmi, gli ospiti non hanno più le forze necessarie per attaccare, mentre il Taranto controlla senza patemi fino al triplice fischio finale.
-->
TARANTO (4-4-2): Marani; Viscuso, Miale (33' s.t. Riccio), Prosperi, Marchitelli; Mignogna, Muwana, Carloto, Fonzino (26' s.t. Pulci); Clemente (18' s.t. Balistreri), Ancora. A disposizione:Masserano, Russo, Menicozzo, Schipani, Palmisano, Caruso. All. Maiuri

REAL METAPONTINO (3-5-2): Di Gennaro; Lo Russo, Digno, Ambrosecchia; Ragno (26' s.t. Tourè), Cadaleta, Manzillo, Cordiscio (12' s.t. Di Senso), Cadaleta (12' s.t. Grittani), Mascolo; Covelli, Pignatta. A disposizione: Marino, Cati, Marchesano, Giacobbe, Cirigliano, Grano. All. Logarzo

Arbitro: Mazzei di Brindisi (ass.ti Antonacci di Barletta – Falco di Bari)

Marcatori: 18' p.t. Ancora (T), 6' s.t. Clemente (T)

Ammoniti: Carloto (T)

Angoli: 6-3

Spettatori: 800 ca.

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv