Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

sabato 17 novembre 2012

SEQUESTRATE GRANDI QUANTITA' DI LUMINARIE NATALIZIE PERICOLOSE

Dopo quello di Bari, un altro maxi sequestro di luminarie natalizie, oltre a giocattoli, dispositivi medici e materiale chimico, e' avvenuto a Taranto da parte della Guardia di finanza. Nel corso di una serie di controlli, intensificati in vista dell'arrivo delle feste, il nucleo di Polizia tributaria della citta' jonica ha individuato un esercizio commerciale nel centro cittadino gestito da un cittadino cinese, che aveva messo in vendita luminarie natalizie e addobbi che riportavano marchi falsi di certificazione di conformita' europea (Ce), oltre ad essere prive dei dati identificativi dell'importatore e sprovviste del foglio illustrativo delle caratteristiche tecniche.

Come a Bari, si e' constatato anche a Taranto che tutti i prodotti possedevano la sezione e la lunghezza del cavo di alimentazione di dimensioni non idonee a sopportare adeguatamente la tensione della rete elettrica con probabile rischio di surriscaldamento e incendio. Si tratta quindi di prodotti non conformi alle norme sulla sicurezza e anche pericolosi per il consumatore. Complessivamente sono stati sequestrati circa 30.000 articoli tra i quali anche diversi giocattoli pericolosi per la salute dei piu' piccoli, in quanto privi dei requisiti della norma comunitaria sulla sicurezza, e presidi medici chirurgici a funzione biocida (gli insetticidi) senza autorizzazione del Ministero della salute. Il titolare del negozio e' stato denunciato all'autorita' giudiziaria per vendita di prodotti industriali con segni mendaci e violazione delle leggi sulla sicurezza dei prodotti e sulle autorizzazioni alla produzione e all'immissione in commercio di presidi medico-chirurgici.

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv