Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

venerdì 25 agosto 2017

EVENTI. AL TAYGA MIXA IL DJ AMERICANO HECTOR ROMERO



Sabato 26 agosto al Tayga Beach di Maruggio (Ta), sarà proposto un nuovo party in collaborazione con il movimento “Soulful Bar”, durante il quale si esibirà il noto dj americano Hector Romero, fondatore e direttore della Saw Recordings, etichetta creata insieme al dj giapponese Satoshi Tomiie e pilastro della Def Mix, importante label fondata Frankie Knuckles, David Morales, Satoshi Tomiie e Bobby D'Ambrosio. Nato nel 1970 a New York, precisamente nel Bronx, si è avvicinato al clubbing abbastanza precocemente e ha iniziato a mixare musica all’età di tredici anni. “Baby Hec”, questo era lo pseudonimo da lui utilizzato nelle sue prime esibizioni, quando era appassionato di generi quali latin, dance, hip hop e house e mixava nei party organizzati per strada. “ La mia passione per il clubbing – ha spiegato il dj – è nata grazie alla passione dei miei genitori per la musica. In casa, quando ero piccolo, ascoltavano tanta musica. Ogni fine settimana venivano a trovarci cugini, zii e altri parenti. Erano soliti sentire salsa e i classici della disco. Questo ha influenzato molto i miei gusti ”. La Mirage e il Devils Nest, sono stati invece i primi club nei quali Hector ha iniziato a lavorare come dj, spesso insieme al suo amico Louie Vega. Successivamente con la crescita e la notorietà sono arrivati anche i leggendari Save The Robot, The Red Zone, Palladium e Roxy, imponendosi nella scena clubbing della Grande Mela. Nel 1994 Hector ha avuto inizio il suo percorso discografico, legato maggiormente all’aspetto manageriale più che a quello delle produzioni. Grazie all’aiuto di Judy Weinstein della Def Mix ha lavorato per la sotto etichetta Definity Records, di cui è diventato presto label manager. In equilibrio tra business, producer, remixer e dj, ha avuto la possibilità di esibirsi nelle maggiori città europee e americane raggiungendo una vasta notorietà, anche con i tours della Def Mix e fondando insieme all’amico e collega Satoshi Tomiie la Saw Recordings. “ La musica per me è vita, è la chiave, è tutto per me. Mi ha aiutato ad essere quello che sono adesso nella vita. Mi ha permesso di viaggiare per il mondo e conoscere tanta gente in ogni luogo. Mi ha dato tanto e sono grato ad essa per tutto quello che mi ha dato ”. In consolle, insieme al dj americano, che selezionerà la migliore musica del momento, proporrà i suoi remix e di certo darà qualche anticipazione delle hit della prossima stagione autunno inverno, si alterneranno Antonello Perricelli, resident del Tayga e Paolo Conte dj dei party “Soulful Bar”. Tayga Beach – Via litoranea salentina – Maruggio (Ta) Infoline : 3933302247 Inizio : 23:45

domenica 20 agosto 2017

CALCIO. VERONA- NAPOLI 1-3 LA RADIOCRONACA DELLA PARTITA



sabato 19 agosto 2017

CALCIO. JUVENTUS - CAGLIARI 3-0 LA RADIOCRONACA DELLA PARTITA



CALCIO STREAMING. DALLA A ALLA D MINUTO PER MINUTO



venerdì 18 agosto 2017

EVENTI. OMAR PEDRINI IN TOUR A GINOSA



Domenica 20 agosto in Piazza Orologio a Ginosa, si terrà gratuitamente il concerto di Omar Pedrini , cantante, chitarrista e fondatore del gruppo Timoria, che sta girando l’Italia per promuovere il suo ultimo lavoro discografico “Come se non ci fosse un domani”, pubblicato il 12 maggio scorso per la Warner Music Italia. “ Questo album è nato – ha commentato il rocker – durante la mia convalescenza in ospedale durata due mesi, nei quali ho avuto febbre alta e pregavo, sperando di riaprire gli occhi il giorno seguente e avere un domani ”. Dopo un intervento al cuore che lo ha tenuto lontano dal palco, con questo album il rocker originario di Brescia, partendo dalla sua esperienza personale, racconta delle inquietudini del nostro tempo, rivolgendosi a tutti, ma soprattutto alle nuove generazioni invitandole a non rassegnarsi, a non farsi imprigionare dalle paure e le invita all’azione e al cambiamento. I temi affrontati sono molteplici. Si spazia dall’amore al dolore, dall’ingiustizia alla libertà, in una parabola che si apre con i toni quasi apocalittici di “Come se non ci fosse un domani” e si chiude sulle note di speranza di “Sorridimi”. Questo lavoro, dalle sonorità anni novanta, con qualche ammiccamento ai settanta, vanta anche collaborazioni prestigiose come quella con Ian Anderson, della band scozzese Jethro Tull, che suona il flauto in “Angelo ribelle”, Lawrence Ferlinghetti autore del testo di “Desperation Horse” e Noel Gallagher che presta a Pedrini la sua “Simple Game of a Genius” per la cover “Un gioco semplice”. “ Un messaggio importante che ho voluto trasmettere è quello del fare gruppo. Non serve solo essere uniti sui social, dobbiamo darci da fare. Bisogna preoccuparsi di quello che ci accade in torno e far valere i nostri diritti. Il mondo è nostro ”. Durante le esibizioni di questo tour Omar Pedrini sarà accompagnato da Larry Mancini al basso, Giuseppe Facchetti alla batteria e Marco Bascelli alla chitarra. “ Oltre ai brani dei dischi miei da solista, canterò tante canzoni che ho scritto per i Timoria, comprese le hit. Sarà un viaggio nel mio percorso musicale, che proporrò grazie a bravi musicisti, che mi permettono di spaziare. Ci sarà molto Omar, molto Timoria e anche molta improvvisazione ”. L’evento organizzato da Alibi drink & food e Borgo Antico Bar Restaurant Pizza di Ginosa, sarà gratuito e avrà inizio alle 22 con l’esibizione del gruppo ginosino IFAD, acronimo di Infondo a destra, formazione dedita al rock cross alternativo italiano, costituita da Giuseppe Pirrazzo al basso e in voce, Giuseppe Tagliente e Vincenzo Costantino alla chitarra, Alessandro Moretti alle percussioni e Adriano Bozza alla batteria.

mercoledì 16 agosto 2017

CANTOLIO WIN FESTIVAL 2017. LA PAROLA AI PROTAGONISTI

SI RINGRAZIA www.omeganews.it


FINE SETTIMANA CON LA MUSICA DI QUALITA' AL PARCO ARCHEOLOGICO DI SATURO



Doppio appuntamento con la musica dal vivo di qualità al Parco Archeologico di Saturo, Art Cafè, Venerdì 18 e Sabato 19 Agosto Un doppio appuntamento con la musica dal vivo di qualità questa settimana all’Art Cafè, punto di ristoro del Parco Archeologico di Saturo, che si è sempre distinto come luogo di aggregazione culturale. Ancora una volta si sceglie la qualità ed i progetti musicali d’eccellenza. Si comincia Venerdì 18 Agosto con Salvatore Russo Latin Gypsy Trio live + special guest ANTONIO OLIVETI alle percussioni. Unica data a Taranto per uno dei più grandi chitarristi italiani, Salvatore Russo, tarantino di origine, ma che vanta importanti collaborazioni internazionali. Trio manouche guidato dal chitarrista pugliese Salvatore Russo, che propone un repertorio fatto dai capolavori della cultura gitana in commistione con il jazz ed una serie di brani originali. Salvatore Russo Chitarrista di fama internazionale vanta collaborazioni importantissime, una su tutte quella con uno dei massimi esponenti della chitarra manouche Stochelo Rosenberg. Ha suonato, inoltre, con molti dei più importanti cantautori della scena nazionale italiana, come Adriano Celentano, Antonello Venditti etc. Il trio ha al suo attivo tre lavori discografici, di cui il terzo un dvd live dal titolo MEDITERRANIMA di imminente pubblicazione. Salvatore Russo suonerà in un inedito quartetto Latin - Gypsy con Tony Miolla alla chitarra ritmica, Camillo Pace al contrabbasso e Antonio Oliveti alle percussioni. Sabato 19 Agosto è il giorno della storica band tarantina “Mother Nature” che tornano sulla scena musicale nazionale con una nuova uscita discografica, che presenteranno ufficialmente proprio all’Art Cafè di Saturo. Rock'n'Roll è quello che ascolterete, i MotherNature suoneranno live tutto il nuovo cd Double Deal (e qualche vecchio classico). Nella stupenda location di Saturo, fra il parco archeologico e il mare, diciotto anni dopo il primo album, la band tarantina torna con il nuovo disco pubblicato dalla veronese Andromeda Relix. Un'occasione per tutti gli appassionati per ascoltare le nuove canzoni del cd, che sta già avendo bellissime recensioni dalle riviste specializzate di settore. For real rock&roll lovers, don't miss it Wlady Rizzi – Vocals; Luca Nappo – Guitar: Francesco Candelli – Bass: Francesco Amati – Drums: Featuring Giovanni Nisi - Guitar Per entrambe le giornate l’orario di inizio è fissato per le h 22:00. Prima consumazione obbligatoria senza alcuna maggiorazione sui prezzi.

domenica 13 agosto 2017

MOTTOLA. GRANDE SUCCESSO PER LA FESTA DELLA BIRRA



SI RINGRAZIA www.omeganews.it PER AVERCI FORNITO LE IMMAGINI Una tre giorni di festa, da venerdì sino a domenica, in cui a farla da padrone sarà la birra bionda, rossa, nera e al doppio malto, rigorosamente alla spina. L'11, il 12 e il 13 agosto, l'Ursus Club di Mottola organizza la Festa della Birra, nata quattro anni fa su iniziativa di alcuni amici, che amavano ritrovarsi dinanzi ad una bottiglia di birra. Da una scommessa, fatta per gioco, ne è nato quello che, ormai, si configura come un evento, riuscendo a portare lo scorso anno, sulla collina ionica, 12mila presenze, in soli due giorni. Un risultato, che quest'anno, sicuramente, migliorerà, non solo per l'impegno dell'organizzazione, che, sulla buona riuscita dell'evento, sta lavorando da mesi, ma anche perchè all'iniziativa, per la prima volta, sono stati dedicati tre giorni. L'appuntamento è sempre in Piazza Lubich, a partire dalle ore 21,30 circa. Quattro stand con dieci spillatori per birra; sei stand per degustare carne, pesce, gelati, stuzzichini salati, panini, crepes, frullati e prodotti caseari; otto giostre, di cui quattro destinate ai più piccoli; due tipologie di gonfiabili ed un tiro a segno. Il tutto, a fare da contorno ad un mega palco, di circa 60 metri quadri, su cui si esibiranno band, "che - ne è certo l'organizzatore Donato De Carlo - per tre serate renderanno Mottola la protagonista assoluta dell'estate ionica e non solo, grazie anche al lavoro dei soci dell'Ursus, che hanno contribuito, in questi anni, a portare l'evento a questi livelli".

VIGILIA DI FERRAGOSTO AL CANNETO BEACH CON I DIROTTA SU CUBA



Lunedì 14 agosto , al Canneto Beach di Leporano (Ta), sarà proposto il concerto dei Dirotta su Cuba, noto gruppo musicale italiano di acid jazz, fondato a Firenze nel 1989 da Rossano Gentili e Stefano De Donato, ai quali si unì l'anno successivo la cantante Simona Bencini. Questa formazione ha prodotto importanti brani che sono entrati nella storia della discografia italiana. Tra questi nell’estate 1994 c’è stato “Gelosia” che ha anticipato l’uscita dell'album “Dirotta su Cuba”, pubblicato nel 1995 e che vinse il disco di platino. Il secondo lavoro discografico “Nonostante tutto...” è stato pubblicato nel 1996. Per questo album i Dirotta su Cuba hanno collaborato con importanti musicisti quali Alex Baroni, Demo Morselli, Luca Jurman e Riccardo Onori. Negli anni successivi hanno prodotto numerosi canzoni e altri cinque album, cambiando di tanto in tanto i componenti della band. “Studio Sessions Vol.1”, prodotto nel 2016 da FepGroup/Warner Music, ha visto il grande ritorno della formazione originale. Questo lavoro contiene una versione rivisitata del primo storico album dei Dirotta Su Cuba e sei inediti nel segno di quelle sonorità funky e groovy che hanno reso popolarissima la band. Arrangiamenti e tonalità, ispirati alle acclamate performance live della band, rendono il sound ancora più energico e coinvolgente. Accanto a grandi hit come “Gelosia” e “Liberi di liberi da” troviamo il primo trascinante singolo “Sei tutto quello che non ho” e il nuovo singolo “Immaginarmi senza te”. A completare la tracklist c’è il brano strumentale “Dancing machine”, raffinata rilettura del pezzo dei Jackson 5 del 1974. Durante il concerto, che sarà proposto durante una speciale e “gustosa” cena e nel quali saranno proposti i brani dell’ultimo album e altri della discografia dei Dirotta su Cuba, sul palco ci saranno Simona Bencini in voce, Stefano De Donato al basso, Francesco Cherubini alla batteria, Luca Gelli alle chitarre, Simone Papi alle tastiere e Nadine Rush ai cori. Al termine dell’esibizione della band seguirà il djset con le performance di Marcello ferrarese, Giorgio Vinciguerra e Tonio Amendola. Le selezioni musicali saranno accompagnate dalla voce di Fabio Salvatore. Canneto Beach – Via Argentina 200 – Leporano (Ta) Infoline : 0995332037 Inizio concerto : 23:00

venerdì 11 agosto 2017

CALCIO. SERIE D UFFICIALIZZATI I GIRONI 2017/2018


Sono stati ufficializzati in giornata i nove gironi della Serie D 2017/18. Il Taranto, come previsto, è stato inserito nel girone H di Serie D. Ecco il quadro completo:

mercoledì 9 agosto 2017

"CALCIO STREAMING" DA DOMENICA 20 AGOSTO SU TARAStv



IMPORTANTI NOVITA' IN CASA TARASproduzioni. ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE E SEGUI CALCIO STEAMING. TUTTI I RISULTATI DALLA SERIE A ALLA SERIE D IN TEMPO REALE. CLICCA QUI SOTTO E ISCRIVITI. YOUTUBE 
E, INOLTRE NON DIMENTICARE DI CLICCARE "MI PIACE" ALLA PAGINA FACEBOOK UFFICIALE DELLA TRASMISSIONE CHE VI FARA' COMPAGNIA TUTTE LE DOMENICHE D'INVERNO.
CALCIO STREAMING

lunedì 7 agosto 2017

EVENTI. MARK SHERMAN PER LA PRIMA VOLTA A TARANTO



Grande esclusiva al Parco Archeologico di Saturo (marina di Leporano, TA) che, martedì 8 agosto, si accende con la musica internazionale. Sul palco arriva Mark Sherman, considerato il più virtuoso vibrafonista nel panorama musicale mondiale. Il musicista americano sarà a Taranto per la prima volta, pronto a regalare una serata indimenticabile. Al suo attivo, vanta collaborazioni con Frank Sinatra, Tony Benett, Liza Minnelli, Kenny Barron e molti altri, è inoltre docente presso la Juilliard School di New York, la più prestigiosa istituzione musicale americana. Con lui, sul palco, altri musicisti straordinari, tutti pugliesi, per il nuovo progetto Jazz “Just another days” del noto batterista Alessandro Napolitano, la cui tecnica e versatilità lo rendono a tutti gli effetti tra i più accreditati batteristi in circolazione. Solo per fare qualche esempio, ha collaborato con Locomotive jazz quartet, Paolo Fresu, Eddy Palermo, Paul Gilbert, Andrea Braido. Ad accompagnare Sherman, anche Gaetano Partipilo, sassofonista jazz molto conosciuto nel panorama musicale internazionale. Collabora stabilmente nelle band di Roberto Gatto, Puglia Jazz Factory, Simona Bencini, Bridgewater, Porter, James e molti altri. A completare il quartetto, infine, Giuseppe Bassi, contrabbassista dal marcato stile nero americano, molto richiesto da musicisti di fama mondiale in tour in Italia. Tantissime le sue collaborazioni, tra cui Fabrizio Bosso. Il concerto inizierà alle 22.30, ticket 8 euro, per info 3932204680. Infine, l’11 e 12 agosto, l’attesissima due giorni del Taranto Rock Festival con ospiti provenienti da tutta Italia e band emergenti pugliesi. Tra i big, Luca Madonia (per lui collaborazioni con Battiato, Consoli e Venuti), Management del dolore post-operatorio, La Municipàl, Appaloosa e Venus in Furs. L’evento sarà arricchito anche da incontri, esposizioni artistiche e artigianali e molto altro. Info prevendite www.tarantorockfestival.it.

EVENTI. LA CANTANTE JANICE ROBINSON AL TAYGA DI MARUGGIO



abato 12 agosto al Tayga Beach di Maruggio (Ta) sarà proposta l’esibizione della cantante americana Janice Robinson , voce di alcuni importanti brani di musica house, tra cui la hit del 2015 “There must be love” del dj David Morales. Nata a Garfield, nel New Jersey, si è avvicinata al canto e alla musica grazie all’influenza del padre, Dr. Rev. JJ. Robinson. Ha iniziato giovanissima a seguire delle lezioni in una scuola di musica vocale della sua zona. Janice tuttavia ha subito mostrato interesse per vari campi dell’arte e oltre alla musica come cantante, si è bene presto cimentata come autrice, coreografa, attrice e performer. Importante per l’avvio del suo percorso artistico è stato l’incontro con il produttore Niles Rogers e il cantante Carole Davis, con i quali ha collaborato come coreografa verso la fine degli anni ’80. “ Era il 1988 – ha precisato la cantante – quando il produttore di super star quali Madonna, David Bowie e gli Chic, dopo che mi ha visto ballare mi chiese di seguire per le coreografie, Carol Davis con la quale stava lavorando. Da lì ho avuto molti contatti con importanti nomi dello spettacolo ”. Infatti sono state tante le collaborazioni con singoli artisti e gruppi musicali. Tra queste ci sono la sua partecipazione nel gruppo Snap!, creato nel 1989 dai produttori Luca Anzilotti e Michael Münzing, quella con il dj Joe T Vannelli, quella nei Lovin’Joy, formazione che ha prodotto numerose hit nella metà degli anni ’90 tra cui “Dreamer” e “Don't Stop Movin”, quella con Tina Turner con la quale ha condiviso il palco nel tour del 2000 aprendo i concerti e quella, più recente, con David Morales che ha portato alla pubblicazione del brano “There must be love”, da lei scritto e cantato. “ Questo brano per me rappresenta una testimonianza di vita. Ho vissuto tante esperienze, ho avuto grandi dolori e forti delusioni, ma l’amore è sempre stato fondamentale per la mia ripresa. Questo è il mio messaggio al mondo. La vita è come le montagne russe ma l’amore è sempre lì. Sono stata felice di aver prodotto questo brano con David Morales che considero un produttore geniale e un fratello maggiore a livello musicale ”. Nella suggestiva cornice del Tayga, di fronte allo splendido mar Jonio, che bagna la costa di Campomarino, durante la sua performance Janice Robinson, canterà dal vivo alcuni dei suoi più importanti successi. “ Sono cresciuta cantando in chiesa e mi piace proporre questo stile durante le mie performance nei club. Nonostante i tempi tristi mi ritengo molto fortunata e grata a Dio per tutto quello che di buono ho ricevuto. Quando canto vorrei che la gente sentisse il suo amore e la sua luce ”. Le selezioni musicali saranno affidate ad Antonello Perricelli, Alex Pisconti, Giorgio Vinciguerra e Tonio Amendola. Voce del party sarà Fabio Salvatore. Possibilità di cenare al Tayga Beach, a partire dalle 21, chiamando il numero della struttura 0999714912. L’ingresso è possibile solo su prenotazione chiamando il 3933302247.

EVENTI. IL VENERDI' DEL LIDO IL PANDA SI ILLUMINA CON ALBERTINO



Come spesso accade nelle notti d’estate, da oltre quindici anni, il lido il Panda di Castellaneta Marina, diventa un club di richiamo per tutta la movida jonica, capace di generare al suo interno nuove mode e tendenze, riuscendo sempre ad incontrare il gradimento del pubblico. Venerdì 11 agosto sarà proposta la performance di Albertino , dj tra i più rappresentativi della scena dance italiana, colonna portante di Radio Deejay. “ Mi piace la radio perché è il mio amore – ha commentato Albertino – e mi piace suonare in discoteca perché ho la possibilità di incontrare il mio pubblico. In questo modo posso capire quello che piace e avere un termometro sul territorio, che è una cosa che serve moltissimo ”. Nato a Paderno Dugnano, comune con meno di 50000 abitanti nella provincia di Milano, Sabino Alberto Di Molfetta, autentico nome di questo artista, ha intrapreso il suo percorso artistico poco più che sedicenne a Radio Music, una piccola emittente dell’hinterland milanese che qualche tempo dopo Claudio Cecchetto trasformerà in Radio Deejay. Nell’82 Albertino approda a Radio Milano International dove resta fino al 1984, quando Claudio Cecchetto lo chiama perché lo vuole nella sua scuderia, la Deejay’s Gang. Il suo primo programma è stato il “Deejay Time” un contenitore musicale di intrattenimento. Pochi anni dopo ha condotto la “Deejay Parade”, la classifica ufficiale della radio che, negli anni successivi, ha condotto anche a “Deejay Television”, in onda su Italia1. Costantemente impegnato in radio, ha segnato la storia della musica e di diverse generazioni di ragazzi in Italia, tale da ottenere nel 1997 Nel un premio dall’importante Accademia della Crusca, per la sua capacità di comunicare ai giovani. Albertino è stato attivo anche in televisione. “Ciao Belli”, “Dj Stories” e il talent show “Top Dj”, sono solo alcuni dei format che l’hanno visto protagonista. “ Da ragazzino, a sedici anni quando nascevano le prime radio private, ho iniziato ad ascoltarle e mi sono appassionato a questo mondo fantastico, alla musica e alle voci. Ho avuto un’attrazione così forte che a un certo punto ho voluto provarci pure io e dopo pochi mesi ho scoperto che questo mi riusciva ”. Durante il party, Albertino dividerà la consolle con il dj Mr Frank, nome che ha segnato la storia del clubbing locale con le sue performance in discoteche importanti come il Nafoura. Qui, tra i numerosi guest internazionali, tra cui lo stesso collega di Radio Deejay. La voce di questo party sarà quella di Marianna Voice. Lido il Panda – Lungomare Eroi del mare – Castellaneta Marina (Ta) Infoline : 3454530585 Apertura : 23:30

EVENTI. LO SHOW DEI TERRAROSS AL MONKEY ISLAND



Giovedì 10 agosto, al Monkey Island di Taranto, nuovo punto di incontro ricreato all’interno dello storico Club 73, per la rassegna settimanale dei live, si esibiranno i Terraròss , suonatori e menestrelli della bassa murgia, proponendo il loro coinvolgente show musicale fatto di pizziche, tantarelle, tamburiate e tanto divertimento, nel quale proporranno i brani del loro ultimo cd “Giù al Sud”, i successi della propria discografia e cover della tradizione musicale popolare. “ Il nostro spettacolo coinvolge molto il pubblico – ha commentato Dominique Antonacci, frontman del gruppo - facendolo diventare parte integrante. Non siamo il gruppo che arriva suona e se ne va, noi vogliamo divertirci con i presenti, in modo che ogni serata sia indimenticabile per loro e anche per noi. La musica è condivisione, magia ed è soprattutto l'unica forza che può farci staccare la spina dalla vita quotidiana. La gente ha bisogno di questo, soprattutto in questo momento storico ”. Durante lo spettacolo Dominique Antonacci, Giuseppe De Santo, Annarita Di Leo, Vito Gentile, Antonio De Santo, Stefano Pepe e gli altri componenti del gruppo, insieme alle ballerine tra le quali ci sono Caterina Totaro e Miriana Gentile, daranno voce e musica alla nostra storia e alle gesta dei nostri avi, riportando alla mente le scene di vita quotidiana, il vocìo della gente tra le vie dei paesi, la voce dei venditori ambulanti, l'affanno del duro lavoro nei campi, nonché il grido delle lotte e delle rivoluzioni, senza dimenticare il canto d'amore, la poesia e il fascino ormai perduto delle antiche serenate. Tutto questo in un clima goliardico e allegro. Tra i brani proposti dal gruppo non mancherà la nuova e diverentissima “I.L.V.A. (istituzione legale vergogna ambientale)”, primo estratto dal loro ultimo album, edito da Stranamente music, che contiene inediti e cover che rendono omaggio alla tradizione musicale meridionale e alle bellezze del Sud, ricco di tradizioni, colori e musica, il cui filo conduttore è un “chep canèl”, ovvero la festa di fine lavoro in cui ci si riuniva, si cantava e si raccontavano storie. “ Dal punto di vista musicale, quest’ultimo disco è differente da tutti gli altri che abbiamo fatto. A livello di sonorità si affaccia alla word music. È più vicino al pop e tende a distanziarsi dalla musica popolare. Abbiamo anche un brano che è un mezzo blues e che richiama la musica tradizionale d’oltre oceano ”. Al termine del concerto, che avrà inizio alle 22 e sarà ad ingresso libero, si continuerà a ballare e a cantare con il party “Baella Italia”, che vedrà impegnati in consolle i dj Tonio Amendola e Lello Santoro, insieme alla vocalist Marianna Voice. Monkey Island c/o Club 73 – Viale Jonio, 158 – Taranto Infoline : 3476982902 Apertura : ore 21:30

sabato 5 agosto 2017

MOTTOLA RITROVA LE SUE ORIGINI. LA PAROLA AI PROTAGONISTI DE "A LI CINGH' P'TRODD"


Ancora una volta, l'Associazione Culturale "integraMente" si rivolge a poeti e artisti e questa volta per scoprire le proprie radici attraverso la poesia dialettale non solo mottolese, con il bravissimo poeta e scrittore PASQUALE LENTINI, la talentuosa poetessa e scrittrice ANTONIETTA LOSITO (pur non dialettale, lei), ma anche di Noci (BA), con la notissima poetessa e scrittrice GIULIA BASILE e il fine poeta PIETRO D'ONGHIA, e di Martina Franca (TA), con i poeti dell'Associazione Culturale ACCADEMIA DELLA CUTIZZA, con una puntatina al Nord in quel del Veneto, grazie all'intervento dell' amico intellettuale, GIORGIO DURANTE. L'arte pittorica ha accompagnato la serata grazie allo studio d'arte THIS IS THE PLACE di Roberta Pepe e ai suoi artisti, che operano proprio in Largo Mater Domini, a Mottola! Non e' mancato il regalo musicale da parte del Maestro e poeta, LEO CARAGNANO, autore eccelso di canti popolari in dialetto mottolese. TARAStv era MEDIAPARTNER dell'Evento in collaborazione con l'Agenzia VITOHOUSE E20, quindi, di conseguenza ,erano presenti le nostre telecamere che hanno raccontato l'evento sui SOCIAL e nella WEBTV presentato dalla bella e brava Mina Panaro.

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv