Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

mercoledì 23 dicembre 2015

INQUINAMENTO. VIGILIA DI NATALE ALLE POLVERI SOTTILI

Vigilia di Natale con picco di Pm2,5

Domani è previsto a Taranto il superamento del limite di legge per le polveri molto sottili (pm2,5).  Le previsioni del sito ilmeteo.it indicano infatti a Taranto uno sforamento del limite di 25 microgrammi a metro cubo per il pm2,5. Ancora più elevata la concentrazione prevista per il PM10.

Vento da nordovest (ossia dall'area industriale) è previsto non solo per domani ma anche per Natale e per Santo Stefano.

Le previsioni di PeaceLink annunciate a fine novembre si sono purtroppo avverate. Le condizioni meteo giocano un ruolo preminente nel determinare a Taranto situazioni di inquinamento che la Asl ha valutato applicando il principio di massima precauzione, indicando fasce orarie in cui è consigliabile aprire e non aprire le finestre.

Riteniamo che di fronte a queste previsioni meteo avverse, che tendono a far innalzare il livello di inquinamento in città, l'azione del sindaco di Taranto sia insufficiente. Per passare un Natale sereno vanno fermate le cokerie dell'Ilva.
Va ricordato che - sulla base dello studio Sentieri dell'ISS - per ogni incremento di 10 microgrammi a metro cubo di polveri sottili (PM10) i decessi registrati a Taranto sono risultati più che doppi rispetto al resto d'Italia, a dimostrazione che le polveri sottili di Taranto sono più tossiche.

Alessandro Marescotti
Presidente di PeaceLink

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv