Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

giovedì 26 novembre 2015

FERMARE LE COKERIE ILVA. PEACELINK CHIEDE UN DECRETO AL SINDACO

Chiediamo al Sindaco di Taranto di emanare un'ordinanza urgente per fermare la cokeria dell'ILVA di Taranto per almeno due settimane.

Per due settimane il centro urbano di Taranto sarà investito senza sosta da vento proveniente dall'area industriale.
In tali condizioni meteo il quartiere Tamburi di Taranto sarà particolarmente esposto a picchi di IPA (idrocarburi policiclici aromatici) cancerogeni e PM10 (polveri sottili) che possono avere effetti avversi sulla salute con possibili conseguenze sanitarie anche a breve termine sulle fasce più fragili della popolazione (bambini, donne in stato di gravidanza, anziani, asmatici, cardiopatici, ecc.).
In tali condizioni meteo l'AIA dell'ILVA prevede una riduzione della produzione della cokeria.
Recentemente l'ARPA - su sollecitazione di PeaceLink - ha ritenuto opportuno che in tali giornate (i cosiddetti "wind days") la popolazione (e non solo l'ILVA) venga avvisata.
L'ARPA ha chiesto alla ASL di Taranto di avvisare la popolazione durante i wind days e di dare consigli ai cittadini sulle opportune precauzioni per la tutela della salute.

Dalle ore 16 di domani 27 novembre fino al 10 dicembre 2015 le previsioni meteo (disponibili solo fino al 10 scampo: saranno costretti a respirare aria potenzialmente cancerogena per almeno due settimane, senza interruzione alcuna.

Chiediamo al Sindaco di Taranto di assumersi le sue responsabilità come ufficiale sanitario, oltre che, deontologicamente, come pediatra.

In un successivo messaggio verranno inviate le previsioni meteo che attualmente sono disponibili fino al 10 dicembre e che indicano vento da nord-nordovest senza soluzione di continuità. E' un evento eccezionale e riteniamo che ad un evento eccezionale debba seguire, oltre ad un'allerta informativa alla popolazione, anche un provvedimento come l'ordinanza sindacale contingibile e urgente prevista dalla legge.



Alessandro Marescotti
Presidente di PeaceLink

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv