Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

domenica 8 giugno 2014

VIOLENZE SULLE DONNE INDIANE. UNA PETIZIONE ON-LINE PER DIRE BASTA

In India ogni 22 minuti viene compiuto uno stupro. Ogni 90 minuti una donna viene bruciata per controversie legate alla dote. In tre generazioni sono state uccise oltre 50 milioni di indiane. Una cifra spaventosa taciuta per anni dalla politica e dalle autorità.
Sono ormai all’ordine del giorno le notizie di rapimenti, torture e omicidi da parte di indiani senza pietà che si arrogano il diritto di abusare del corpo di bambine, ragazze o donne mature solo per il gusto di farlo, restando spesso impuniti.
Le immagini delle due adolescenti seviziate e impiccate qualche giorno fa nel villaggio di Katra hanno fatto il giro del mondo sconvolgendo l’opinione pubblica per la cruda efferatezza con cui è stata strappata loro la vita. Atti così vigliacchi non possono restare impuniti ma meritano di essere perseguiti e condannati con totale fermezza.
-->
E anche tu non riesci a tacere di fronte a simili atrocità partecipa alla campagna di Socialbombing e invia il tuo messaggio direttamente al Primo Ministro Indiano Narendra Modi affinché metta fine al genocidio di massa in atto nel Paese.
Cliccando su BOMB! darai il tuo contributo in difesa delle donne indiane.
Ricordati di spargere la voce: più sostenitori ci saranno per una campagna, maggiori saranno le possibilità di successo!
-->

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv