Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

martedì 22 aprile 2014

L'OSPEDALE MILITARE SARA' APERTO AI CIVILI

 Il Tavolo interistituzionale per la risoluzione delle criticità dell’area jonica, attivato di recente presso la Presidenza del Consiglio dei ministri, nel corso della ultima tornata si è occupato di sanità. Il Ministro della Difesa, Roberta Pinotti ed il Presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, hanno firmato un accordo, in base al quale l’Ospedale Militare di Taranto contribuirà ad assistere la popolazione pugliese.
In particolare, l’accordo prevede, tra Ministero della Difesa e Regione Puglia “una reciproca collaborazione per la promozione, l'istituzione, l'organizzazione e lo sviluppo di attività di comune interesse nel settore Sanità pubblica, mediante l'impiego delle risorse, delle strutture e dei mezzi in rispettiva dotazione da individuare con successivi accordi discendenti, al fine di consentire sinergie tali da garantire standard qualitativi di eccellenza per l'utenza civile e militare”.
-->
Il Presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, ha dichiarato ai giornalisti: “Adoperare l’ospedale militare al servizio della comunità di Taranto significa  essere all’inizio di una sperimentazione. Naturalmente questo è un accordo di massima con alcuni problemi pratici che andranno affrontati e risolti. Ma cominceremo subito con un applicativo, che renderà concreto questo accordo, relativamente all’uso della camera iperbarica, una struttura di assoluta eccellenza. L’accordo, che sarà perfezionato nei prossimi giorni, sarà il primo momento di congiunzione tra sanità militare e sanità civile per la città di Taranto”.
Da tenere presente che già nel mese di gennaio scorso l’Ufficio Stampa della Marina Militare diramò una nota in cui precisava testualmente: "Dagli articoli apparsi su alcune testate locali si evince che sarebbe stata  data la disponibilità, in 30 giorni da subito, dell'ospedale militare di Taranto per attività di prevenzione e ricovero per tutti i cittadini, si ritiene necessario precisare che durante la riunione a Roma è stata ribadita, dai rappresentanti del Ministero della Difesa, la piena disponibilità al "aprire l'ospedale militare" in tempi brevi, specificando, altresì, che l'accesso da parte del personale esterno alle Forza Armate alle prestazioni mediche militari dovrà avvenire:
- Sulla base della stesura di un accordo Quadro - la cui bozza è già all'esame dei vertici della Difesa che dovrà essere stipultao con la Regione Puglia e della successiva stipula di apposite convenzioni con le ASL.
- Senza aggravio economico da parte della Difesa.

Quest'ultimo aspetto sarà oggetto di esame nel prossimo tavolo istituzionale del 13 febbraio. La Regione Puglia ha chiesto che in tale occasione siano presenti i rappresentanti dei Ministeri dell'economia e delle Finanze e della Salute per la verifica della fattibilità economica dell'accordo, in un periodo di rientro dal deficit che grava sulla sanità pugliese, e per l'approvazione dell'operazione alla luce dei rimborsi delle prestazioni da riconoscere all'Amministrazione della difesa”.
FONTE: http://www.agoramagazine.it/it/benessere-e-salute/l-ospedale-militare-di-taranto-sara-presto-a-disposizione-anche-dei-civili.html
-->

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv