Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

martedì 24 settembre 2013

PERCHE' ESSERE TARANTINI FUORI DAL COMUNE?

Oggi me lo chiedevo,

- forse perché è trendy; oggi va di moda essere degli "ecologisti radical chic" o (come ci definisce qualcuno NON degno di nota) eco-qualunquisti;

- forse perché fa bene alla nostra coscienza; ma allora mi domando perché questo benessere non debba essere condiviso dalla maggioranza dei tarantini, invece che solo da uno sparuto gruppo di strani ominidi, dalle forme non ben definite e dall'odore rivoltante;

- forse solo perché abbiamo a cuore il nostro breve futuro e il futuro, ben più lungo, dei nostri figli e nipoti, affinché non debbano, un giorno, scegliere se morire in questo posto o vivere serenamente da un'altra parte;

e allora mi domando ancora il perché dell'esiguo numero dei menestrelli festanti sotto del Palazzo di Città invece di una mandria di cittadini incazzati, pronti a chiedere vendetta del sangue versato per il profitto di pochi?

Bene, stanotte mi sono dato alcune risposte...si, proprio stanotte...e la risposta è che essere tarantini #fuoridalcomune è BELLO...!!! si, amici miei, è bellissimo...e la maggioranza dei tarantini (purtroppo) non lo ha ancora capito.

Inutile nascondersi dietro le solite classiche menate: il lavoro, la famiglia, gli impegni, stoc malàt, teng u piccinn cu a frev, stonn le purpett sus u fuèc,...puttanate...è solo che N O N - A V E T E - V O G L I A .

Ammettetelo, tanto nessuno vi biasimerà per questo, forse un vaffanculo vi arriverà all'orecchio, ma si sa che in queste situazioni c'è sempre QUALCUNO che (volente o nolente) darà un po' di più,  NESSUNO che farà appieno il suo dovere, ma, alla fine, a godere dei risultati saranno comunque TUTTI...anche chi non ha mosso un dito per giungere al risultato
-->
vi invito quindi a partecipare TUTTI...anche solo per 1 ora alla settimana, uscendo da lavoro per venire a distrarvi e farvi scivolare lo stress della giornata, prima del rientro per cominciare meglio il lavoro pomeridiano, nel fine settimana, dopo la messa (ma anche durante o al posto della stessa), prima di andare a mangiare al ristorante con la famiglia (lasciando 5 euro per un degno pranzo domenicale anche a chi si immola per voi), prima di andare allo stadio...dopo che abbiamo vinto per festeggiare, dopo che abbiamo perso per consolarci a vicenda...comunque passate, vuoi solo per il rispetto di chi - in questo momento - vi sta rappresentando.

Voi non avete idea di quanto ci si arricchisca l'uno con l'altro, di quanto si impari dalla vita del tuo interlocutore, possa avere solo 20 anni e poca esperienza di vita, piuttosto che 50 e averne da vendere...

sentire le singole storie di vita di ognuno di voi, ci fa capire il percorso che ogni uomo (o donna) di questa città, ha percorso per poi ritrovarsi sotto questo gazeebo, insieme a persone che MAI (nella vita) avresti pensato di trovarti davanti...figurati a mangiarci polpette col sugo dallo stesso piatto!!!

voi non potete immaginare quanto sia bello condividere tutto questo...provateci e non ve ne pentirete

voi non potete immaginare quanto sia gratificante rientrare a casa dopo una notte passata #fuoridalcomune e, a tuo nipote di 11 anni che ti chiede dove sei stato fuori di casa tutta la notte, poter rispondere: "sono andato a difendere il tuo futuro cucciolo dello zio"

Cosa risponderete ai vostri figli o nipoti, quando un giorno vi chiederanno il perché non siete stati in grado di fermare il "mostro inquinante"?...che eravate troppo impegnati su burraconline? O che eravate presi da tanti di quegli impegni che non avete proprio avuto il tempo di pensare al suo futuro? Perché dovete sapere che chi non ci prova, ha perso in partenza!

E non serve a nessuno che voi veniate a fare la passerella solo quando ci sono telecamere o giornalisti, perché la prossima volta indosseremo delle scarpe di piumette, per fare in modo che i calci in culo siano meno dolorosi del normale...sappiatelo. "Non passate a trovare il malato"(cit.), passate a dare un contributo tangibile per la rinascita della città in cui vivi anche tu.

io sono un tarantino #fuoridalcomune...E TU???

IL NOSTRO AMICO GIUSEPPE CAROVIGNO

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv