Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

venerdì 23 agosto 2013

INTERVISTA A ENZO STRANIERO (CICCIO RICCIO)

LA REALTA' MUSICALE LATINOAMERICANA IN PUGLIA

La musica latinoamericana pugliese vive in periodo di splendore anche grazie ad alcuni suoi esponenti musicali. Il DJ della Emittente radiofonica “Ciccio Riccio” Enzo Straniero, in questa intervista, ci svela ogni retroscena sulla contagiosa musica e i suoi progetti alla radio.

Parlami un po’ di questa tua passione latinoamericana?

Ciao Massimiliano, intanto grazie per l’interesse nei miei confronti, mi ritengo un professionista dell’intrattenimento e la musica latino americana è parte integrante della vita, mi emoziona e mi identifica in tutto quello che vivo quotidianamente.

Conduci un programma alla radio dal titolo “la fiesta”. Parliamo di musica latinoamericana?

 LAFIESTA.IT è un progetto nato più di 10 anni fa con l’intento di promuovere la musica, il ballo e la cultura latino americana, progetto promosso dal sito di tutti i bailadores "http://www.lafiesta.it" , con una classifica settimanale su CICCIO RICCIO dei dischi più suonati dalle radio latine di tutto il mondo da uno streaming internet, ed ancora la selezione dei 3 video tra i più programmati dalle televisioni latine di tutto il mondo ogni settimana nel magazine CICCIO RICCIO TV, in onda su 9 televisioni su scala regionale, ed una satellitare, e con show, numerosi eventi di musica latina in Puglia.
--> In Italia ci sono moltissimi locali dove recarsi a ballare. Com’è la situazione italiana? 

Noi “Italiani” abbiamo importato la cultura del ballo latino americani e spesso siamo molto bravi nell’accostarci quanto più possibile alla realtà latina, ma nella stragrande maggioranza dei casi parliamo di business per insegnare il ballo, e per potersi divertire, quindi non sempre a braccetto con quelle che dovrebbero essere le reali caratteristiche. Ci sono persone preparate che fanno questo di mestiere che dovrebbero avere il giusto riconoscimento, però come spesso accade in qualsivoglia situazione cè chi si improvvisa e non sempre ottiene un egregio risultato, questo, spesso, fa sminuire il lavoro di molte persone che invece lo fanno cono giusta cognizione.

La professione del disk jockey è stata considerata alla stregua di quella del musicista. Sei d’accordo?

Ritengo siano due professioni importanti, una non esclude l’altra, infatti il dj non esisterebbe senza musica, e senza il dj un cantante non avrebbe modo d’essere proposto e quindi ascoltato. Sono figure basate sulle qualità artistiche individuali, ma ovviamente con caratteristiche differenti.

Cosa proponi nelle tue serate latinoamericane?

La musica deve essere innanzi tutto una colonna sonora, piacevole da ascoltare, e ovviamente anche da ballare, che spazia dalla vecchia hit alla più recente.

Il genere latinoamericano va forte in Italia. Ed in Puglia?

Sono diversi anni che in Italia il genere latino americano è diffuso. Lavoro principalmente in Puglia, una regione tra le più attive in Italia se non la più attiva in merito a show con artisti internazionali, concerti e grandi eventi, con una grande percentuale di intenditori e veri estimatori.

MASSIMILIANO RASO

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv