Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

martedì 19 febbraio 2013

A TARANTO FUNZIONA IL GOL D'IMPORTAZIONE

Uno straniero con il nome italiano. Un italiano dal nome straniero. Un guazzabuio etnico-linguistico felice, in casa Taranto. A decidere la soffertissima partita di ieri con la Battipagliese (3-2, ospiti due volte in vantaggio, in dieci e che sbagliano un rigore) sono state le reti del pulsanese Mignogna e, poi, del napoletano-marocchino Bruno El Ouazni e dell’argentino Molinari.

Una multinazionale del gol, il Taranto, che funziona, pure senza il talento (tarantino purosangue) dell’infortunato Alessandro Gatto. "Sono contento di aver segnato, ma per me l'importante è la vittoria: questi tre punti ci fanno salire in classifica e ci mettono in una posizione più tranquilla. Il gol è stato bello perché ho cercato di far rimbalzare la palla sul terreno scivoloso ed è andata bene".
Così un sorridentissimo El Ouazni a fine partita. Per lui un debutto dal 1’ positivo, in barba agli scettici: "Il mister decide sempre quale sarà la formazione che scenderà in campo la domenica. Io posso giocare anche 30 secondi, ma il Taranto viene prima di tutto. Ora naturalmente aumenta la voglia di correre e lottare per un posto da titolare. L'emozione di giocare in questo stadio sicuramente non diminuirà. Ringrazio i tifosi per il supporto incessante anche quando eravamo in svantaggio, il gol è dedicato a tutti loro".

Una standing ovation ha salutato l’uscita dal campo, al 37’ del secondo tempo, di Molinari. “E’ sempre emozionante segnare allo Iacovone, poi un ringraziamento speciale va a Mignogna: quando in squadra hai grandi giocatori è più facile esprimersi al meglio. Abbiamo un reparto offensivo fantastico che oggi ha deciso la partita, ma grandi meriti vanno anche alla difesa e al centrocampo. Continuando così possiamo salire sempre di più di rendimento e di posizione in classifica. Taranto può essere la svolta della mia categoria - ha dichiarato il bomber argentino, la salvezza non è ancora arrivata ma siamo sulla strada giusta. Onore alla Battipagliese, comunque: una bellissima squadra che si merita tutti i punti che ha in classifica. Oggi i loro gol sono scaturiti da molti rimpalli ma noi siamo stati bravissimi a non mollare mai e a crederci sino alla fine". “Nel ringraziare tutti i tifosi che nella giornata di ieri hanno sfidato le intemperie, il Taranto FC esprime il proprio entusiasmo per il ritorno allo Iacovone degli striscioni dei gruppi organizzati della Curva Nord”. E’ quanto si legge sul sito del club.


fun_150x150.gif

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv