Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

domenica 29 aprile 2012

TARANTO - REGGIANA 1-0


Un gol del capitano poco dopo la mezz'ora della prima frazione di gioco condanna la Reggiana e regala ai rossoblu la sicurezza difinire sul podio. Blindati i playoff, nei quali non ci sarà il Benevento, clamorosamente sconfitto a Viareggio
Gli eroi ce l'hanno fatta. Il Taranto conquista, con un turno d'anticipo, l'accesso matematico ai play-off di Prima Divisione girone A sconfiggendo in casa la Reggiana per 1-0. Nonostante l'enorme handicap dei sette punti di penalità, il primo obiettivo della "squadra dei record" è stato raggiunto grazie al gol di capitan Prosperi al 33' del primo tempo.
LE SCELTE INIZIALI Massiccio turnover a centrocampo per Dionigi: spazio ad Antonazzo, Rizzi, Di Deo e Pensalfini. Reggiana con Zini: non ci sono per squalifica Alessi e Mei, oltre agli infortunati Calzi, Iraci e Aya.
RITMI ALTI, LA REGGIANA SFIORA IL GOL L'avvio del match è tutto di marca emiliana, con gli ospiti che vanno alla prima conclusione del match con Gurma al 3'. Chiaretti poi ci prova due volte, al 6' ed al 13', ma le sue conclusioni non hanno particolare fortuna. La prima vera occasione da gol capita sul piedi di Fedi, che al 14' calcia a botta sicura da dentro l'area di rigore ma Rizzi salva provvidenzialmente sulla linea di porta. Al 24', ci prova Viapiana, ma la sua punizione trova Bremec attento a deviare in angolo.
PROSPERI, L'URLO DEL CAPITANO Nel momento migliore degli ospiti, il Taranto passa in vantaggio: è il 33' quando Prosperi devia di testa la punizione calciata da Chiaretti dall'out di destra e trafigge l'incolpevole Silvestri. Gli oltre 4300 spettatori presenti sugli spalti esultano: sarà il gol play-off. Quattro minuti più tardi Gurma impegna ancora il portierone spagnolo, ma la prima frazione di gioco si conclude così, con i rossoblu in vantaggio per una rete a zero.
LA REGGIANA CERCA CON ORGOGLIO IL PARI I risultati dagli altri campi salvano la Reggiana, che a Taranto però vuole festeggiare la permanenza con una prestazione gagliarda. E gli emiliani gettano anche il cuore oltre l'ostacolo per cercare un pareggio che non arriva, nonostante il pallino della manovra sia costantemente il loro. Iraci, uno degli ex in campo, impegna in tuffo Bremec, saracinesca. Al 64' Rantier, subentrato ad Alessandro, sfiora il gol su punizione: il francesino avrà la possibilità di rifarsi al 69' ed allo scadere, senza però gonfiare la porta avversaria. Gli ospiti recriminano per un gol annullato all'82' a Gurma, ma la posizione d'offside del centravanti sembra evidente.
Finisce in festa per i rossoblu che festeggiano sotto la Curva Nord l'accesso ai playoff, anzi, per meglio dire, al podio finale. I risultati sugli altri campi, infatti, decidono le quattro squadre che accederanno agli spareggi promozione: oltre al Taranto nella griglia anche le sorprendenti Carpi e Pro Vercelli ed il blasonato Sorrento, con gli ionici che, vincendo ad Avellino, avrebbero la certezza di concludere quest'entusiasmante campionato al secondo posto.

FONTE www.tuttosporttaranto.com

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv