Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

martedì 27 marzo 2018

SETTIMANA SANTA TARANTINA. LA PASSIONE INTRAMONTABILE


Vi vogliamo regalare queste immagini piene di passione e voglia di riscatto, arrivate direttamente dal Rione Tamburi di Taranto. Un appassionato Nicola Giudetti in compagnia dell'Esperto Antonio Fornaro ,hanno fatto visita alla Mostra privata di Umberto Giannotti, un abitante del Rione. Qui hanno potuto ammirare la particolarita' delle statue raffiguranti le famose Processioni Tarantine, e ne hanno tratto le loro impressioni. Un ringraziamento particolare al nostro amico Ciro Intermite.

domenica 18 marzo 2018

MARTISOR, EMOZIONI TRA VIAGGI E POESIA. LA FOTOGALLERY



Bari, 11 marzo 2018, alle ore 16,30 in Piazza Balenzano, presso la Casa delle Donne del Mediterraneo, ha avuto luogo il connubio tra cultura e poesia, un modo per ben augurare l'arrivo della primavera con il "Martisor". L’iniziativa, promossa dal presidente dell’associazione internazionale Tracialand, Monica Irimia, con il sostegno del primo Municipio di Bari, è giunta alla seconda edizione. L'anno scorso ebbe luogo nel meraviglioso salone degli Affreschi dell'Università di Bari, con poesie di scrittori internazionali e sfilata di abiti tradizionali romeni. Quest'anno ci sarà uno spazio dedicato alla cittadinanza che ospita tante associazioni territoriali presso "La Casa delle Donne del Mediterraneo" nel centro della città di Bari. L'evento è arricchito grazie alla presentazione del libro "Viaggi Bianchi" di Jean Poul Stanisci. L'autore racconta una parte importante dei suoi viaggi nel mondo, intrisi di contenuti storici e di grande impatto emotivo. Il libro vuole condurci ad una riflessione più attenta riguardo l'orrore delle dittature, nel solco dello scempio ambientale perpetrato dalla stupidità dell'uomo, permettendoci, attraverso un gioco di immedesimazione, di vivere luoghi altrimenti mai visitabili. Il filo rosso conduttore di tutta la giornata sarà dunque quello del martisor. “Il martisor – dice Monica Irimia, organizzatrice dell’iniziativa e presidente dell’associazione europea TraciaLand Italia – è infatti un braccialetto intrecciato da due fili, uno bianco e uno rosso, che simboleggiano sia la vita e la purezza dell’anima, sia il sacrificio ed il sangue. Solitamente la sua festa avviene in primavera per questo speriamo di celebrare al meglio questa ricorrenza, per noi importante anche a Bari con tutti i cittadini della comunità nella quale ci sentiamo ormai accolti”. Moderatore dell'evento il critico dello spettacolo Massimiliano Raso, art director di numerose manifestazioni culturali internazionali, il quale con la sua energia di eclettico intrattenitore, arricchirà un evento già denso di emozioni. Ospite d'onore Micaela Paparella presidente del municipio 1 , Comune di Bari. L'evento si e' concluso con una degustazione di dolci tipici romeni.

venerdì 16 marzo 2018

COMPAGNIA TEATRALE LE TAMMORRE. UN ALTRO SUCCESSO A TEATRO




In un mondo dove la tecnologia la fa da padrone, gli anziani vengono bistrattati e diventano quasi un peso per le proprie famiglie. È quello che è successo a nonna Carmela, madre di quattro figli e senza marito, che a causa di alcuni accordi presi dai figli è costretta a spostarsi di casa in casa ogni mese. La situazione peggiorerà quando il fidanzato di nonna Carmela irromperà in casa del figlio che nonostante sia sposato, non ha ancora reciso il cordone ombelicale con la propria madre. TARAStv, Mediapartner dell'evento, ha intervistato Vito e Ciro Intermite, rispettivamente Attore e Regista della Commedia.

martedì 13 marzo 2018

"A ci è c'attòcche cu ssa tène" LE TAMMORRE DI NUOVO IN SCENA



In un mondo dove la tecnologia la fa da padrone, gli anziani vengono bistrattati e diventano quasi un peso per le proprie famiglie.
È quello che è successo a nonna Carmela, madre di quattro figli e senza marito, che a causa di alcuni accordi presi dai figli è costretta a spostarsi di casa in casa ogni mese.
La situazione peggiorerà quando il fidanzato di nonna Carmela irromperà in casa del figlio che nonostante sia sposato, non ha ancora reciso il cordone ombelicale con la propria madre.
Per sapere come andrà a finire vi aspettiamo lunedì 12 marzo al teatro Tatà e giovedì 15 marzo al teatro padre Turoldo di Taranto.
TARAStv Mediapartner dell'evento.

giovedì 8 marzo 2018

MARTISOR. EMOZIONI TRA VIAGGI E POESIA



DI: Massimiliano Raso
Bari, 11 marzo 2018, alle ore 16,30 in Piazza Balenzano, presso la Casa delle Donne del Mediterraneo, avrà luogo il connubio tra cultura e poesia, un modo per ben augurare l'arrivo della primavera con il "Martisor". L’iniziativa, promossa dal presidente dell’associazione internazionale Tracialand, Monica Irimia, con il sostegno del primo Municipio di Bari, è giunta alla seconda edizione. L'anno scorso ebbe luogo nel meraviglioso salone degli Affreschi dell'Università di Bari, con poesie di scrittori internazionali e sfilata di abiti tradizionali romeni. Quest'anno ci sarà uno spazio dedicato alla cittadinanza che ospita tante associazioni territoriali presso "La Casa delle Donne del Mediterraneo" nel centro della città di Bari. L'evento è arricchito grazie alla presentazione del libro "Viaggi Bianchi" di Jean Poul Stanisci. L'autore racconta una parte importante dei suoi viaggi nel mondo, intrisi di contenuti storici e di grande impatto emotivo. Il libro vuole condurci ad una riflessione più attenta riguardo l'orrore delle dittature, nel solco dello scempio ambientale perpetrato dalla stupidità dell'uomo, permettendoci, attraverso un gioco di immedesimazione, di vivere luoghi altrimenti mai visitabili. Il filo rosso conduttore di tutta la giornata sarà dunque quello del martisor. “Il martisor – dice Monica Irimia, organizzatrice dell’iniziativa e presidente dell’associazione europea TraciaLand Italia – è infatti un braccialetto intrecciato da due fili, uno bianco e uno rosso, che simboleggiano sia la vita e la purezza dell’anima, sia il sacrificio ed il sangue. Solitamente la sua festa avviene in primavera per questo speriamo di celebrare al meglio questa ricorrenza, per noi importante anche a Bari con tutti i cittadini della comunità nella quale ci sentiamo ormai accolti”. Moderatore dell'evento il critico dello spettacolo Massimiliano Raso, art director di numerose manifestazioni culturali internazionali, il quale con la sua energia di eclettico intrattenitore, arricchirà un evento già denso di emozioni. Ospite d'onore Micaela Paparella presidente del municipio 1 , Comune di Bari. L'evento si concluderà con una degustazione di dolci tipici romeni.

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv