Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

venerdì 11 dicembre 2015

MAMME DI TARANTO. SCRIVETE AL VOSTRO SINDACO

AL SINDACO DI TARANTO (sindaco@comune.taranto.it)
E PER CONOSCENZA AI CARABINIERI DEL NOE (noelecdo@carabinieri.it)


La sottoscritta mamma di un bambino di scuola elementare del Comune di Taranto desidera di essere preventivamente informata dei Wind Days (Ilva viene avvisata in anticipo dall'ARPA dei Wind Days).
In tali circostanze è verosimile (ed è accaduto in questi giorni come registrato dalle centraline Arpa) che i livelli di inquinamento delle polveri sottili (PM10) possano superare i 25 microgrammi a metro cubo. Superata tale soglia la ASL ha raccomandato per i bambini che il ricambio dell'aria in ambienti chiusi avvenga preferibilmente fra le ore 12 e le ore 18.

Chiedo pertanto di sapere se tale disposizione precauzionale è stata impartita alle scuole elementari dipendenti dal Comune di Taranto e se questo limitato ricambio di aria garantisca standard sanitari accettabili per i bambini di Taranto.
La ASL ha specificato che "anche a basse dosi (inferiori pure a quelle considerate come limite minimo dagli standard di qualità dell’aria normati in Europa) sono possibili degli effetti sulla salute umana". Ciò vale in particolare per la nostra città in cui il particolato ha una tossicità nettamente superiore al particolato di altre città italiane (come specificato nello studio epidemiologico Sentieri più aggiornato, che indica un eccesso di incidenza dei tumori nei bambini di Taranto pari al 54%).
La presenza di polveri sottili può provocare anche effetti a breve termine e può determinare, scrive la ASL di Taranto, effetti avversi sulla salute dei bambini ("i bambini sono i più colpiti"). La ASL di Taranto scrive nelle sue recenti linee guida: "Esiste associazione tra le variazioni di breve periodo dell’inquinamento urbano e la mortalità anticipata (prematura) della popolazione ad esso esposta; le dimensioni del fenomeno non sono enormi, ma rivestono notevole interesse in termini di salute pubblica, a causa del numero di soggetti esposti (popolazione)".
In considerazione di tutto ciò, le chiediamo di applicare ai nostri bambini durante i Wind Days le precauzioni previste dalle linee guida della ASL di Taranto e di informare da subito e con sufficiente anticipo la popolazione dei prevedibili aumenti del PM10.
Distinti saluti
Nome e Cognome
Data

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv