Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

giovedì 27 agosto 2015

SPLENDIDA SERATA A PULSANO. LA COMPAGNIA TEATRALE MEUSCHI PORTA IN SCENA "MA PICCE' A CASA MEA"

La vita alcune volte riserva delle sorprese, un po’ per il caso, un po’ per incomprensioni, e, se poi ci si mette anche qualche comportamento bizzarro e stravagante, ne può nascere una commedia come questa, che racconta di un incontro tra due persone completamente diverse.
Il primo Gino,pregiudicato e strafottente, con dei disturbi nervosi che ha poco rispetto degl’altri, il secondo Pino, maestro di musica che rispetta le regole dedito alla famiglia, che conduce una vita agiata, con una bella casa e una bella moglie, ma è costretto a sopportare il cognato Pietro, che come unico interesse accudire un asino avuto in eredità, ma proprio Pietro crea l’equivoco che causa l’incontro tra Gino e Pino.
A dire il vero a contribuire a questo equivoco collabora Giovanni, vigile urbano e amico di Pino, ma che soffre di amnesie continue.
Equivoco che porta Gino a scontare gli arresti domiciliari in casa di pino, questo comporta, che Gino è seguito da tutta la sua famiglia, composta dalla madre, che è convinta di avere poteri curativi, ed in eterno conflitto con la moglie di Gino, e infine, il fratello di Gino ladro incallito.
Vittime di tutto questo oltre a Pino, è tuta la casa , dove, oltre la moglie e il cognato c’è la servitù
Questa convivenza porta a una gran confusione nella casa, che è amplificata da amici di famiglia che arrivano a dar man forte a Pino, si cosi si può dire.

Il dottore che avrebbe a sua volta bisogno di un dottore e Carmela,fattucchiera con poteri esoterici.
Commedia in due atti di Luigi URSO, che sottolinea come a volte la burocrazia e incompetenza, può causare situazioni che sfuggono al controllo dei protagonisti stessi, e dimostra come è difficile la battaglia con questo nemico invisibile chiamato Burocrazia.
Argomento, come sempre trattato con ironia e comicità da parte dell’Autore, che riesce come sempre a trattare questi temi in maniera ironica e leggera ma che offre spunti di riflessione., in pieno stile MEUSCHI.
Quindi mettetevi comodi, e buon divertimento, ma non distraetevi perche il colpo di scena arriva quando meno ve lo aspettate.
ALLA SERATA SARANNO PRESENTI LE NOSTRE TELECAMERE

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv