Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

martedì 13 maggio 2014

"CANONE INVERSO" LA MOSTRA FOTOGRAFICA DI ROSA COLACOCI

Il tema base della campagna promossa da Arcigay per la Giornata Internazionale contro l'Omofobia (17 maggio) è quanto di più lontano possibile dal vittimismo a dalla autocommiserazione e, cercando strade non ancora esplorate, perlomeno in Italia, da una visione nuova del nostro agire associativo. Ecco perché abbiamo pensato di fare anche da noi ciò che è stato sperimentato in alcuni paesi, soprattutto anglosassoni, ovvero cercare di coagulare attorno a noi soggetti estranei al mondo lgbt ma che ci sono vicini, che ci supportano e che sono dalla nostra parte, in pratica tutti quelli che ci stanno attorno, i vicini e amici e colleghi e sconosciuti che trovano giusta la nostra lotta e ci vogliono aiutare, ma che però ancora non l'hanno fatto. Si tratta di una "zona grigia" immensa di popolazione, che noi dobbiamo stimolare e cercare di far schierare dalla nostra parte: i cosiddetti "alleati", come vengono chiamati in Usa e Uk, generalmente persone eterosessuali che guardano con un certo favore le rivendicazioni del mondo lgbt, nonostante non siano coinvolte in prima persona; lo fanno per vari motivi, fra cui il più importante è perché credono sia una causa giusta, che non riguarda solo gay lesbiche e trans ma la società intera. Questa campagna è rivolta a loro, per spingerli a essere più attivi, a prendere posizione, in altre parole a schierarsi in maniera decisa dalla nostra parte. Quello degli "alleati" è un target generalmente etero. 
-->
Il messaggio della campagna "CONTA SU DI ME" è "Alcune persone sono gay, lesbiche, bisex, trans. E contano su di te!", cita il famoso aforisma di Einstein "Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie, ma per quelli che osservano senza dire nulla." e contiene il racconto di un sostenitore o una sostenitrice etero alla lotta contro l'omofobia e la transfobia.

L'Hermes Academy Onlus - Arcigay Taranto porta avanti la campagna, anche all'interno delle iniziative promosse nell'ambito della Settimana contro l'Omofobia, che vede coinvolte una serie di associazioni e di istituti di istruzione superiore.

In particolare, mercoledì 14 maggio, presso i locali in Via Duomo #170, sede dell'Associazione Officine Taranto, organizza, per le ore 19.00, il vernissage della personale di arte fotografica "Canone Inverso" di ROSA COLACOCI, artista che negli ultimi due anni ha conquistato una lunga serie di premi a livello nazionale e internazionale.

"In canone inverso ritraggo Luigi, omosessuale, e Fabrizio, eterosessuale, per comunicare semplicemente che non c'è niente di diverso! Una domanda: ma cosa vuol dire essere diverso? Ah, ho capito! Tu hai una maglietta rossa e io blu!!" ROSA COLACOCI
Dialogherà con l'autrice delle opere fotografiche l'attore e scrittore LUIGI PIGNATELLI, presidente di Hermes Academy Onlus - Arcigay Taranto. Interverranno anche i volontari del Centro di Ascolto LGBTQI di Taranto e Provincia, FABRIZIO IURLANO, presidente di Officine Taranto, la Consigliera di Parità della Provincia di Taranto BARBARA GAMBILLARA, la psicoterapeuta MARIA VITTORIA COLAPIETRO. La personale fotografica è visitabile fino a sabato 17. L'ingresso è libero e gratuito. Per qualsiasi altra informazione e per visionare il calendario completo della Settimana contro l'Omofobia, consultare il sitowww.hermesacademy.blogspot.it
-->

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv