Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

mercoledì 6 novembre 2013

RARI NANTES. GIOVANI ATLETI CRESCONO

 Diventare la società pallanuotistica di riferimento per un progetto di valorizzazione dei giovani atleti del territorio. La Rari Nantes Taranto 1996 sta mettendo a punto gli ultimi dettagli per presentarsi tirata a lucido per l’inizio della stagione sportiva giovanile. Il club di via Minniti ha avviato una collaborazione con le altre realtà pugliesi per far confluire le nuove leve del waterpolo in riva allo Jonio.
DA FASANO UN SERBATOIO DI GIOVANI PROMESSE. Domenica 17 novembre inizieranno i campionati giovanili di pallanuoto. Per la RNTA la prima giornata del torneo Under 15 si giocherà in trasferta a Poggiardo (LE) contro la Aemme Lecce. I ragazzi allenati da coachRenato Semeraro scalpitano per bagnare, è proprio il caso di dirlo, il loro esordio nella nuova competizione.
Da quest’anno spicca la collaborazione con la Impero Fasano, società che ha garantito un notevole apporto di giovani atleti. Il club brindisino infatti, rispondendo all’invito della società jonica, ha selezionato giocatori Under 15 che verranno tesserati Rari Nantes e affronteranno la stagione tra le fila tarantine.
La collaborazione è stata fortemente voluta dal presidente del Taranto Sandro Sabato, l’obiettivo è quello di canalizzare in casa RNTA tutte le giovani promesse della pallanuoto regionale. Oltre a Fasano, anche la Mediterraneo Sport Taranto è in procinto di consegnare al club del presidente Sabato alcuni giocatori per rinforzare il vivaio. Questa interazione tra atleti e tecnici punta a fortificare la pallanuoto regionale, avendo la Rari Nantes Taranto come punto di riferimento per la crescita del settore giovanile.
PRIMA SQUADRA: WEEKEND A PESCARA. Confermato il fine settimana in Abruzzo per la squadra che affronterà il prossimo campionato di serie B. Sabato 9 e domenica 10 novembre, la Rari Nantes sarà ospite della Original Marines Pescara, compagine parigrado ma inserita nel girone “3” (Taranto giocherà nel raggruppamento “4”). Occasione importante per i ragazzi di coach Dusan Vidovic per allenarsi in una struttura adeguata ai parametri richiesti dalla categoria di competenza.
Il weekend è strutturato in tre parti: due sedute tecniche al sabato, da svolgersi insieme con la squadra pescarese, e la domenica mattina amichevole proprio contro la Original Marines di coach Maurizio Gobbi. Il test abruzzese sarà importante perché svolto con una delle squadre più attrezzate della categoria e che vanta un settore giovanile tra i più strutturati della regione. Dal vivaio pescarese, solo per citare un esempio, è nato Francesco Di Fulvio, ventenne attaccante ora a Brescia, nel giro della nazionale già da tempo. Un’esperienza accolta con entusiasmo da tutto il gruppo tarantino, che potrà misurarsi con atleti e tecnici esperti e di ottimo livello.
-->
BORSINO: RECUPERATE TRE PEDINE. Il lavoro precampionato è continuato anche nell’ultimo fine settimana nella vasca dello Stadio del Nuoto di Bari. Coach Vidovic ha recuperato il difensore Carucci e gli attaccanti Moccia Conte che avevano saltato alcune sedute a causa di una sindrome influenzale per i primi due e di una congiuntivite per il terzo. Per quanto riguarda il lavoro giornaliero, nella struttura Mediterraneo di Taranto, la Rari Nantes ha già fatto richiesta per l’utilizzo di altri spazi acqua. Il gestore dell’impianto si è detto disponibile, ora si aspetta solo il “via libera” definitivo da parte del Comune.
 Si attende inoltre la compilazione dei calendari della prossima serie B. Il campionato inizierà a gennaio 2014 ed i gironi sono ormai pronti da tempo. La Federazione però non ha ancora reso noti gli accoppiamenti che dovrebbero essere comunicati tra circa quindici giorni.
PROGETTO “BUONAZIONE”: CONTINUA LA RACCOLTA. La Rari Nantes Taranto 1996 comunica che continua l’iniziativa “BuonAzione RNTA96”, con la quale è possibile avvicinarsi al mondo della pallanuoto e contribuire alla solidarietà. Si possono sottoscrivere le “BuoneAzioni” rivolgendosi al club di via Minniti, ricordando che il 5% di ogni quota verrà devoluto in beneficenza.
In questa fase preparatoria alla nuova stagione sportiva, la società sottolinea l’impegno profuso da dirigenti, atleti, tecnici, famiglie e ringrazia i primi “BuonAzionisti” che hanno già sottoscritto il loro impegno con la Rari Nantes.
 
 Ufficio stampa Rari Nantes Taranto 1996

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv