Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

lunedì 2 settembre 2013

EL RUBIO LOCO. UN CANTANTE ITALIANO DAL GUSTO CALIENTE

Giancarlo Pioli, alias El Rubio Loco, è un cantante italiano “prestato” alla musica cubana. “Un amico di mio padre, tornando da un viaggio nei carabi, mi regalo una cassetta di quelle splendide ritmiche e da quel momento non lho più lasciata. Il “rosso” ha una “fissazione” per l’isola di Cuba al punto tale da dedicargli l’intera carriera artistica. El Rubio Loco è un’eccellenza nel panorama canoro nel nostro Paese, i suoi brani sono divenuti in breve tempo molto apprezzati e richiesti in tutta Italia..

Ciao Rubio e benvenuto
Grazie! un saluto a te e a tutti i lettori

Parliamo subito musica degli anni novanta dal tuo osservatorio speciale?
Be è stato proprio in quegli anni che è cominciata la mia avventura musicale caraibica.
Giadai primi anni 90 incominciai ad ascoltare musica etnica. Un amico di mio padre, tornando da un viaggio nei caraibi mi regalo una cassetta di quelle splendide ritmiche e da quel momento non lho più lasciata. In quegli anni mi occupavo anche di sonorizzazioni per audio e video e mi è capitato, proprio dopo luscita della pellicola Mambo Kings, di dover riprodurre, per una pubblicità le sonorita e latmosfera di Melao de Ca­­ña uno dei brani della colonna sonora del film. La passione cresceva sempre di più a tal punto di voler formare unorchestra e finalmente, nel 96, in seguito ad un incontro con alcuni musicisti cubani nacque il gruppo LA PARRANDA LATINA.

La tua è stata una carriera molto intensa. Prima di cominciare a cantare brani latinoamericani che lavoro svolgevi?
Io ho sempre lavorato nel mondo della musica spettacolo, che è sempre stato per me, oltre che un lavoro una grande passione. Pensa che a quattro anni già suonavo il tamburino nella banda municipale della mia città  A dieci anni la mia prima esibizione come batterista e cantante e a tredici anni la mia prima composizione musicale. La scuola di musica: percussioni, tromba e il pianoforte. A sedici anni le serate come presentatore, imitatore, animatore e le prime trasmissioni radiofoniche. Dopo la maturità e il servizio militare ancora radio e tv in Rai, Mediaset e varie emittenti private locali. Il primo  studio di registrazione e le esibizioni di piano bar, in cover band, gruppi rock, dance e di musica da ballo in Italia e in buona parte dellEuropa. Insomma uno spettacolo di vita di spettacolo!

Possiamo definire il tuo un “Italian Latin Style”? E che significa?
Si mi hanno definito il padre dellItalian Latin Style ma non credo di aver inventato niente. A me è sempre piaciuto tantissimo mescolare generi e suoni. La mia è una fusion tra musica Pop, Rock, Dance e Latin il tutto sempre legato dalla melodia che è il nostro emblema nazionale. E così che è nata questa sonorità che ha fortunatamente riscosso un grande esito a livello internazionale. 
-->
Definisci la tua musica
Musica viva! 

Parliamo del tuo ultimo single. Se non mi sbaglio c’è di mezzo il genere musicale da ballo di origine angolana. Come si chiama e di cosa si tratta “Smooth Operator/ “Vivo Por Ella" KIZOMBA.
La Kizomba è un genere emergente che mi ha entusiasmato al primo ascolto e come ti ho già accennato io sono sempre stato appassionato di musica etnica e mi ha sempre divertito tantissimo  fondere sonorità e generi. E così è nato questo progetto, che, com’è stato scritto su un articolo di un giornale vale doppio perché la produzione è un medley tra il famoso brano di Sade Smooth Operator e Vivo por ella pezzo scritto a quattro mani con dj Francisco Rojos, in più sono state fatte due versioni: una a KIZOMBA (questo nuovo genere musicale da ballo di origine Angolana) ed una a BACHATA dalle sonorità pop. Colgo loccasione per ricordare che fra pochi giorni uscirà una chicca per lestate. Il video di un ballo di gruppo  (traccia già inclusa nel mio ultimo album Agua Fresca) con una versione remixata tutta da ballare. Per cui tenete docchio il mio sito www.elrubioloco.it per tutti gli aggiornamenti.

Per concludere lintervista, un tuo saluto
Innanzi tutto voglio ringraziare te per questa intervista e i lettori per lattenzione.
Penso che comunque la musica, in particolar modo quella latina, indipendentemente da generi musicali o tendenze, sia una delle massime espressioni del corazon e come tale non potrà morire mai. Mi auguro e soprattutto le auguro di vivere meno proiettata verso il business e più allinsegna di Paz, Amore e Musica Viva!

MASSIMILIANO RASO

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv