Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

martedì 2 luglio 2013

ROMA, TARANTO E NEW YORK CELEBRANO LE RADICI DI MAMMA TARANTO

Mater Radix: Roma, Taranto e New York celebrano e premiano le Radici di Mamma Taranto

Continua la rassegna di eventi, corsi e servizi offerti tutti i giorni dall’Associazione Culturale Hermes AcademyOnlus, c/o le proprie sedi (tre a Taranto e una a Roma) e non solo, in collaborazione con istituzioni, enti e numerose associazioni nazionali & internazionali. E torna l’Hermes on Streets Summer’s Festival, giunto quest’anno alla IV Edizione: dal 28 maggio al 29 settembre, 4 mesi di eventi in giro per l’Italia, tutti i giorni. 

Martedì 2 Luglio, per il ciclo “Taranto – Il Nuovo Volto” (XXV Capitolo), c/o la struttura multisala con doppio accesso in Via Viola #6 e Via Pupino #4b, in collaborazione con l’Associazione Culturale Centro Giovanile Universitario Jonico, guidata da 30 anni dal dott. Luca Carucci, l’Hermes Academy propone una serata tra Arti Visive, Musica, Prodotti AudioVisivi, Drink & Food, Teatro.

Ospiti d’onore dell’appuntamento culturale, in collegamento da Roma, il regista Matteo Muzi e l’attoreAlessandro La Rosa.
Verrà proiettato il cortometraggio “Placebo”, scritto e diretto nel 2011 da Matteo Muzi, ed interpretato daAlessandro La Rosa e da Elisa Franco.
“La solitudine crea un mondo onirico, prodotto di immaginazione e inconsapevolezza. L’unico placebo è l’amore.” Matteo Luzi
“Nel fumo delle speranze disilluse, la solitudine si ingozza di se stessa. Esiste un parallelismo tra il destino di Taranto e quello di Chad, protagonista di questa favola dark atemporale, dal sapore amaro, che ci culla tra colori sanguigni e odori di cenere e ambra grigia, sull’altalena di carne che, tra Cielo e Terra, vela e rivela, il rosso nodoso dei sogni sopravvissuti alla diaspora. Perché il sole non si è spento, né per Chad né per la Città dei Due Mari.” Luigi Pignatelli
-->
Momento clou della serata è la consegna del Premio “Mater Radix”, giunto quest’anno alla quarta edizione, riconoscimento che viene dato ogni anno dall’Associazione Culturale Hermes Academy Onlus a personalità che, attraverso l’Arte, la Natura e la Scienza, hanno fatto conoscere le bellezze paesaggistiche del capoluogo jonico.
Ecco i premiati dell’edizione 2013: per la Poesia Rosalia D’Arcangelo; per la Prosa Maria Letizia Gangemi, autrice nel 2012 della silloge di racconti “Frammenti allo Specchio”; per la Pittura Francesco Petrelli; per la Fotografia Bartolomeo Giove, vincitore del concorso fotografico “Taranto, mi piace”, e Roberto Pedron, nato a Torino e trapiantato da decenni a Martina Franca (TA), fotoreporter freelance professionista dal 2003, è stato in Iraq, Afganistan, Siria, Libia come reporter di guerra; per la Musica Valentina Colonna, vincitrice della seconda edizione del talent show di RaiDue Social King; per la Danza Simona Tempesta, che ha introdotto a Taranto la Danza Contact; per l’imprenditoria legata al turismo Giuseppe Cuscito, presidente dell’Associazione Internazionale “Pugliesi nel Mondo”, Kerstin Cristina, presidente dell’Associazione Culturale “La Tana dell’Orto”, Stefania Bellanova, presidente dell’Associazione Culturale “Puglia Internazionale”; per la rivalutazione del Borgo Antico Fabrizio Iurlano, uno degli organizzatori de “L’Isola che Vogliamo”, Angelo Cannata, del Centro Studi Documentazione e Ricerca “Le Sciaje”, Nicola Melucci, presidente dell’Associazione Culturale Stella Maris, Alba Restivo & Franco Lupoli di Pianeta Arte; per la sezione Natura Valentino Valentini, entomologo, presidente del Co.Ri.Ta., comitato  rimboschimento Taranto e Fabio Millarte, presidente del WWF – Taranto; per la storia locale Francesco Vergallo, presidente della ProLoco di Pulsano (TA) e Gabriella Varvaglione, presidente dell’Associazione Culturale “Fermento”; per la sezione Scienza la dottoressa Gabriella Barbalucca e il dottor Cosimo Buccoliero, che hanno introdotto la Peer Education negli Istituti Superiori del Capoluogo Jonico.

La scaletta prevede, inoltre, l’intervento del Vice Presidente dell’Hermes Academy, il pianista e fotografoGiuliano Doro, l’attore castellanetano Francesco Lozito, dell’insegnante di danza Venere Turi, fresca vincitrice del premio “Pax De Deux – IV Edizione” e di Lucrezia De Tommaso, allieva del corso di recitazione “Sulla rotta di Artaud” tenuto dal maestro Luigi Pignatelli, che giovedì 20 giugno, assieme ai suoi compagni, ha affrontato l’esame di fine anno, di fronte ad una commissione esterna, composta da Rosa Colacoci (art photographer), Mimmo Donatelli (cineamatore), Sarah Genga (attrice), Alessandra “Regina” Iacovelli(attrice e regista), Tiziana Ruggiero (art photographer), Barbara Silvestris (danzatrice), Francesca Vivacqua(attrice).

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv