Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

sabato 27 luglio 2013

"IL MARE DEVE VIVERE" MARINA MILITARE E WWF INSIEME

Riparte da Taranto la campagna di sensibilizzazione ''Il mare deve vivere'' promossa dal Wwf e dalla Marina Militare. La nave scuola Palinuro risalirà la penisola insieme al Wwf toccando, dopo Taranto, i porti di Crotone, Trieste e infine Venezia.

''L'obiettivo - è stato spiegato oggi nel corso di una conferenza stampa dal Comandante di Nave Palinuro, Capitano di Fregata Mauro Panarello, e da Giuseppe Caramia, consigliere Regionale e vicepresidente del Wwf Puglia - è svelare a migliaia di visitatori e agli allievi della Scuola Sottufficiali di Taranto, le meraviglie del nostro mare e le azioni necessarie per viverlo nel rispetto delle sue straordinarie ricchezze naturali, garantendo un Mediterraneo di qualità oggi e per le generazioni future''.

Un'attenzione particolare, in questa nuova fase della campagna, è riservata al mare Adriatico, ''dove pescatori e turisti convivono con lo sviluppo economico, dove nonostante gli impatti e la concentrazione delle attività umane, la natura - hanno sottolineato gli organizzatori - conserva ancora preziosi tesori da tutelare e da scoprire, come le Aree Marine Protette di Torre del Cerrano, Miramare, Torre Guaceto e il Promontorio del Conero, e specie come il tonno, le tartarughe e la foca monaca, lungo le coste croate, come riconosciuto anche dall'Unione Europea che proprio in Adriatico vuole sperimentare una nuova modalità di gestione del mare: il Marine Spatial Planning (Msp)''.

-->
Per tutto il mese di agosto, la Nave Scuola Palinuro porterà la campagna ''Il mare deve vivere'' in importanti porti del Mar Jonio e dell'Adriatico: dopo la tappa di Taranto (26-28 luglio), sarà la volta di Crotone (2-4 agosto), e poi Trieste (23-27 agosto), Venezia (29 agosto-2 settembre). Tra le attività a bordo, lezioni interattive di biologia marina e fruizione sostenibile del mare con i visitatori e gli allievi della Marina impegnati nella campagna di istruzione, avvistamento cetacei in navigazione e in porto. (ANSA).

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv