Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

sabato 5 gennaio 2013

L'ARCIVESCOVO DI TARANTO PENSA ALLA SALUTE DEI LAVORATORI ILVA

“Ci auguriamo che il futuro governo non si pieghi al dominio dell’economia, ma tenga ben presenti le esigenze della salute, del lavoro, della famiglia e dell’educazione senza le quali non c'è futuro nè in Italia, nè a Taranto”. Lo ha detto, riferendosi alle vicende dell’Ilva, l’arcivescovo di Taranto, mons.Filippo Santoro, nel corso della messa celebrata nel pomeriggio presso la Concattedrale.

“Il principio che deve essere garantito da tutti, in particolar modo dalle forze politiche ed economiche – ha osservato in un passaggio dell’omelia – è la salvaguardia della dignità della persona umana e del bene comune. Il diritto primario riconosciuto anche dalla Costituzione è quello alla vita e alla salute, e quindi il diritto al lavoro”.
L'arcivescovo ha ricordato anche la messa celebrata per gli operai dell’Ilva, quando disse che “il nostro credere deve tradursi in amore, in solidarietà, in una concertazione finalmente seria e coraggiosa, che non svii in frettolosi compromessi che vanno sempre a discapito della povera gente”.
GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv