Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

venerdì 23 novembre 2012

PROVINCE. SI INCONTRANO I GOVRNATORI DI TARANTO E BRINDISI

Ieri il sindaco di Brindisi Mimmo Consales ha incontrato a Taranto il presidente della Provincia di Taranto Giovanni Florido, il sindaco di Taranto Ezio Stefano ed il sindaco di Ostuni Domenico Tanzarella. Consales ha ribadito ai presenti le iniziative assunte dal Comune di Brindisi, a partire dai ricorsi giudiziari finalizzati a salvaguardare la totale indipendenza della Provincia di Brindisi e, quindi, il ruolo di guida della città capoluogo. Ha illustrato anche il contenuto della delibera con cui, in subordine, il Consiglio Comunale di Brindisi ha votato a stragrande maggioranza l’adesione al progetto per la nascita della “Provincia Salento”. “Era necessario ripristinare – ha affermato il sindaco di Brindisi – corretti e cordiali rapporti istituzionali con gli amministratori di Taranto, tanto più perché, a prescindere da quale sarà il futuro assetto delle Province, i territori di Brindisi e Taranto dovranno continuare a collaborare per lo sviluppo della Puglia meridionale. In questa ottica, negli anni scorsi, era nata la collaborazione fra le tre Province ed i tre Comuni capoluogo dell’area ionico – salentina. Il mio obiettivo–ha aggiunto Consales– era e resta quello di mettere insieme tutta la Puglia Meridionale, ma è evidente che non è ipotizzabile, in questo momento, la scomparsa della provincia di Taranto che attualmente ha i ‘numeri’ per conservare l’autonomia. Il decreto di riordino rischia di impantanarsi nei passaggi di convalida in Parlamento. Anche in quel caso, la collaborazione tra le Province di Brindisi, Lecce e Taranto non verrà meno. Valuteremo nelle prossime settimane, ha concluso il primo cittadino, quali iniziative assumere per continuare a discutere dei processi di crescita dei nostri rispettivi territori”.

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv