Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

sabato 31 ottobre 2015

"POCKET OPERA" LA LIRICA AL TEATRO TUROLDO

Nella propria esistenza tutti nascondono nel proprio intimo un desiderio che, a volte, è di difficile realizzazione. Tanti sono i sogni nel cassetto che ciascuno di noi vorrebbe trasformare in realtà, ma… una cosa è il desiderio, il sogno, un’altra è la realtà. Trascorrono gli anni e ti trovi di fronte ad insormontabili ostacoli, però… basta un’intesa, un accenno con chi ti capisce ed ecco che il sogno si trasforma, in un battibaleno, in una realtà, anche piccola, ma che soddisfa il tuo cuore, colmo di gioia. Gioia che ti affretti a dividere con chi nasconde il tuo stesso recondito desiderio. 
Pasquale Strippoli, Direttore Artistico del Teatro P.TUROLDO, maturava da anni l’idea di entrare in un mondo dorato, fatto di note altissime e di mitici personaggi. Già durante il suo cammino, “illo tempore”, ha assaporato la bellezza di questo mondo aulico, provando con grandi maestri le note di una lirica indimenticabile, ed ancor oggi tenta di accordare le proprie corde vocali senza la presunzione di voler calcare le scene di tale mondo… eppure, oggi, vuole che questo desiderio si realizzi. 
Da venerdì 13 novembre 2015 parte la 3^ Rassegna tutta Lirica con l’aiuto magistrale della pianista Alessandra Corbelli.
Indubbiamente il palcoscenico della “bomboniera” tarantina, come molti lo definiscono, cioè del Teatro P. Turoldo, non può e non deve ospitare grandi Opere Liriche perché sminuirebbe la valenza scenografica e coreografica, ma con una nuova formula, la Pocket Opera, artisti di grande esperienza di palcoscenico porteranno alla luce una versione ridotta in forma scenica, con le parti più salienti ed emozionanti dell’opera stessa, coinvolgendo direttamente il pubblico che avrà la possibilità di vivere a pochi metri il calore delle voci dei cantanti e del movimento scenico. Cosa che nei grandi teatri è interrotta dalla buca dell’orchestra, o meglio “Golfo mistico”. Una voce narrante spiegherà al pubblico la trama dell’opera in modo da permettere anche allo spettatore meno appassionato, di vivere e capire l’opera che sta ascoltando. Grazie anche al maestro concertatore, che, invece, analizzerà musicalmente tutti i passi che successivamente andranno eseguiti. 
Il Progetto prevede 6 appuntamenti. 
Il primo appuntamento del 13 novembre 2015 sarà “CAVALLERIA RUSTICANA”

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv