Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

venerdì 9 gennaio 2015

"JE SUIS CHARLIE" PRESIDIO NEL CENTRO STORICO DI TARANTO



Taranto si unisce al dolore e all’indignazione per il feroce attacco al giornale Charlie Hebdo: sabato 10 gennaio nel centro storico per celebrare la cultura della pace e ribadire la volontà di difendere la libertà d’espressione.


Hermes Academy Onlus – Arcigay Taranto condanna il feroce attacco terroristico al giornale satirico parigino Charlie Hebdo, che ha portato all’uccisione di 12 persone e al ferimento grave di altre otto. Con una violenza inaudita, si è voluta così colpire la libertà di espressione e di stampa. Tra le vittime compaiono celebri vignettisti e intellettuali noti a livello mondiale. Una perdita per tutto il mondo della cultura e del giornalismo. La matrice dell’attentato, forse alqaedista o comunque legata all’ISIS, mette in luce ancora una volta il pericolo che queste organizzazioni costituiscono per la civile convivenza umana e per la pace. In nessun modo, però, bisogna cedere ad atteggiamenti islamofobi, che confondono l’Islam con il terrorismo e non fanno altro che alimentare un clima di incomunicabilità e impediscono l’ascolto e la condivisione della diversità di cui ciascuno di noi è portatore. Verranno ricordati anche tutti i giornalisti musulmani uccisi perché hanno lottato per la libertà di stampa nei propri paesi.
L’Associazione Culturale Hermes Academy Onlus – Arcigay Taranto si unisce al dolore e all’indignazione espressa da tutto il mondo e, nell’ambito delle attività del Centro di Ascolto di Taranto e Provincia, che godono del Patrocinio Morale del Comune di Taranto e dell’Ufficio della Consigliera di Parità della Provincia di Taranto, per sabato 10 gennaio promuove presso Largo San Gaetano (che si snoda tra Via Garibaldi e Via Cava, nel cuore dell’isola del centro storico di Taranto) un presidio con inizio alle ore 18.30, per ribadire che la solidarietà fra i popoli è l’unica arma per sconfiggere tutti i fondamentalismi.
Sono previsti, tra gli altri, gli interventi di Luigi Pignatelli, presidente dell’Associazione Culturale Hermes Academy Onlus, di Youssef Faytah, mediatore interculturale musulmano trapiantato a Taranto più di dieci anni fa, di alcuni ospiti del Centro di Prima Accoglienza di Taranto, dei piccoli isolani, che, impugnando delle matite, daranno voce al proprio dissenso.
La cittadinanza è invitata a partecipare.
Per ulteriori informazioni, contattare il numero +39 346 622 6998 oppure l’indirizzo emailluigi_pignatelli@hotmail.it


Per visionare il calendario completo delle iniziative, consultare il sito www.hermesacademy.blogspot.it

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv