Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

giovedì 28 novembre 2013

BONDI DICHIARA GUERRA AI RIVA

Il commissario straordinario dell’Ilva Enrico Bondi dichiara formalmente guerra alla famiglia Riva, che pure a marzo scorso lo aveva nominato quale amministratore delegato dell’azienda, chiedendo (almeno) 484 milioni di euro di risarcimento nei confronti del patron Emilio Riva, di suo fratello Cesare, di 4 figli del primo (Fabio, Nicola, Claudio e Daniele), di un figlio del secondo (Angelo Massimo) e di Emilio Massimo Riva (figlio di Fabio), nell’ambito di un giudizio civile promosso dinanzi al tribunale di Milano dalla società Valbruna Nederland B.V. (socio di minoranza di Ilva), contro la società Riva Fire (titolare, direttamente e indirettamente, dell’87% del capitale sociale di Ilva), nonché nei confronti di alcuni amministratori di Riva Five e di alcuni ex amministratori di Ilva.
-->
L’iniziativa del commissario straordinario fa seguito ad alcune verifiche condotte sui rapporti intercorsi tra Ilva e la controllante Riva Fire (società entrambe finite nel mirino della magistratura di Taranto), con particolare riferimento all’attività di direzione e coordinamento svolta da Riva Fire nei confronti di Ilva e che si è concretizzata nell’esecuzione di un contratto di “assistenza tecnica e di servizi” stipulato tra le due società nel 1999 (in sostituzione di un precedente contratto del 1995) e rinnovatosi di anno in anno fino al 2012.
FONTE:http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/homepage/bondi-riva-guerra-maxi-richiesta-di-danni-no673365#.Upb6or9Lwzs.twitter

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv