Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

sabato 10 settembre 2011

IN NOME DELLA PRIVACY

Ogni tarantino spera l’uscita, quanto più rapida, dallo stato di dissesto economico. Ci preoccupa però il fatto che il sindaco rimanga senza altri argomenti nei ripetuti contatti con la stampa. Se si esclude infatti il tema dei rapporti interni alle forze di maggioranza davvero è difficile immaginare che cosa ha in mente il sindaco per il rilancio di questa città. È chiara la preferenza per la privacy. Qualche riserva sulla trasparenza. Non si possono mettere in una bacheca virtuale i nomi di quelli che guadagnano troppo. Non si possono mettere in un albo i nomi di quelli che guadagnano poco e che viaggiano con il suv e che vanno per mare sullo yacht. Non si può in nome della privacy. Il diritto alla riservatezza su tutto, anche sulla disperazione di chi non ce la fa mentre il suo vicino va in giro con la ferrari e si vanta di non pagare neanche una lira di tasse. Noi non abbiamo il diritto di turbare la riservatezza dei ladri. Perché chi non paga le tasse è un ladro patentato che ti sta sfilando soldi da portafogli senza farsene accorgere. Con quei soldi avremmo avuto diritto ai servizi sanitari che si stanno sciogliendo come neve al sole. Avremmo avuto diritto a scuole migliori, a trasporti urbani civili. Se infatti d’ora innanzi bisognerà denunciare un ladro bisognerà farlo indicandone le iniziali. Per la privacy.
INSITOR

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv