Sostieni anche tu la WEBTV di Taranto. Lavoriamo insieme per la nuova divulgazione...... TARAStv e' parte della Taranto che cambia...... Chiedi informazioni su come farne parte al 3381488022 oppure scrivi a: tarasproduzioni@libero.it TARAStv... chi la fa sei Tu !!

martedì 13 dicembre 2016

MOSTRA DEL CINEMA. OSPITE L'ATTORE MASSIMO CIMAGLIA



Anche “Falanto” ad omaggiare la Mostra del Cinema di Taranto. Martedì 13 dicembre, all’interno della rassegna che coniuga cinema, musica e teatro, arriva l’attore Massimo Cimaglia, con uno spettacolo sulla fondazione della città. L’appuntamento è alle 20.45 nella sede dell’Università (ex Caserma Rossarol in via Duomo). In più: undici proiezioni (tra libreria Ubik, Palazzo Galeota e Università), un incontro con ospiti autorevoli e la musica di Giuliano Scarola che, alle 21.30 in via D’Aquino 118, sonorizzerà dal vivo il celebre film di Rodolfo Valentino “Lo sceicco”. Architettura, suoni e immagini si fondono in questo progetto unico, con la proiezione della pellicola sulla facciata di un edificio, nel cuore del borgo. Il film sarà accompagnato da una colonna sonora elettroacustica che verrà eseguita in real time da Scarola, compositore per cinema e teatro, le cui musiche vengono eseguite in vari festival italiani ed esteri. Ma nella Mostra grandi protagonisti sono anche i film, con decine di proiezioni nell’arco di queste giornate. Tra i tanti, il bellissimo e imperdibile “Il racconto dei racconti” del regista Matteo Garrone (Palazzo Galeota, ore 21.50), girato anche in provincia di Taranto, tra Mottola, Laterza e Statte. La Terra delle Gravine è, infatti, tra le location di questo lavoro visionario, che prende le mosse da una raccolta di fiabe del ‘600. Nel cast, attori come Salma Hayek, Vincent Cassell, Toby Jones, Bebe Cave e Guillaume Delaunay. E poi tanti altri film, come ad esempio “Fantasmi del Mare” diFrancesco De Robertis (alle 18.30, Università), “Cave of Forgotten Dreams” di Werner Herzog (20.15, Palazzo Galeota) e “Promesse di Marinaio” di Turi Vasile (21.20, Università). Alle 19, sempre a Palazzo Galeota, conversazione tra il critico cinematografico Guido Gentile e lo storico ed editore Piero Massafra. Il programma nel dettaglio si può trovare sulla pagina Facebook “Mostra del Cinema di Taranto” oppure nell’InfoPoint allestito nella libreria Ubik (in via di Palma 69).

 MARTEDI 13: PROGRAMMA INTEGRALE PROIEZIONI

 Per quanto riguarda le proiezioni, dopo l’avvio della sezione “Taranto nel Cinema”, partono “Mito e Storia” e “The Best of” (il meglio dei festival della Provincia, in collaborazione con Castellaneta Film Fest, Corto Sordi di Grottaglie, Festival “A spasso fra le nuvole- premio Stefano Contessa” di Manduria e PalagianoInCorto). 15:00 - The Best of (ll meglio dei festival della Provincia) - Libreria Ubik 15:00 - La guerra del fuoco (1981) di Jean- Jacques Annaud, Palazzo Galeota 15:15 - Io speriamo che me la cavo (1992) di Lina Wertmuller, Università in Via Duomo 16:40 - Conan il barbaro (1981) di Jonh Milius - Palazzo Galeota 16:55 - Il miracolo (2003) di Edoardo Winspeare, Università 18:30 - Fantasmi del Mare (1948) di Francesco De Robertis, Università 20:05 - Alle corde (2013) di Andrea Simonetti, Università 20:15 - Cave of Forgotten Dreams (2010) di Werner Herzog, Palazzo Galeota 21:20 - Promesse di marinaio (1958) di Turi Vasile, Università 21:50 - Il racconto dei racconti (2015) di Matteo Garrone - Palazzo Galeota DIBATTITO Alle ore 19, a Palazzo Galeota, conversazione tra il critico cinematografico Guido Gentile e lo storico ed editore Piero Massafra, che si confronteranno con il pubblico presente sul tema “Tra il Mito e il sogno”. TEATRO Alle 20.45 l’Università di via Duomo ospita l’esibizione di Massimo Cimaglia, attore tarantino conosciuto a livello nazionale. Collabora infatti con le maggiori compagnie italiane e con numerose fiction Rai. Per la Mostra del Cinema sarà “Falanto, il fondatore di Taranto”. MUSICA- OMAGGIO VALENTINO Alle 21.30 per “Valentino on the walls”, proiezione su architettura (in Via D’Aquino 118) e sonorizzazione dal vivo del film di Rodolfo Valentino “Lo sceicco”, a cura di Giuliano Scarola. Questa la trama: invaghitosi dell’ inglese Lady Diana Mayo (Agnes Ayres), in viaggio da sola nel deserto, lo sceicco Ahmed Ben Assan (Rudy Valentino) la rapisce. Lei prima si ribella, poi capisce di amarlo: quando viene rapita dai predoni, sarà Ahmed a salvarla..

LE PIU' CLICCATE DELLA SETTIMANA

CERCA NEL SITO

SEMPRE AGGIORNATO CON TARAStv